lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di M. VENTURELLI 26 mag 00:00

Turismo lacustre: per il 2016 Brescia punta in alto

In corso la 20ª edizione della Borsa Internazionale dei Laghi d’Italia promossa da Bresciatourism

Ha preso avvio ieri la 20ª edizione della Borsa Internazionale dei Laghi d’Italia. La manifestazione, promossa da Bresciatourism, in collaborazione con dall'Assessorato al Turismo della Regione Lombardia, dalla Camera di Commercio di Brescia, da Unioncamere Lombardia e da Comune e Provincia di Brescia, è dedicata all'incontro fra i maggiori tour operator esteri e i rappresentanti italiani di strutture ricettive, società di servizi, golf, terme, ristoranti, musei e tutto quanto è collegato al turismo lacustre.

Bresciatourism ha scelto di portare quest’anno la Borsa sulla sponde del lago d’Iseo che, con l'evento The Floating Piers, al festival dei Laghi e ad altre importanti manifestazioni, ambisce a un nuovo protagonismo in campo turistico. Alla Borsa prendono parte 20 tra i più importanti tour operator europei, provenienti da 9 nazioni diverse. Novità dell’edizione in corso è l’apertura agli operatori italiani, 90, invece sono gli operatori selezionati in rappresentanza dell’offerta (alberghi, società di servizi, navigazione, sport..).

I tour operator esteri arrivati a Brescia sono impegnati in queste ore in un intenso programma di visite al territorio, dal lago d'Iseo al Garda alla Franciacorta, finalizzate alla scoperta delle proposte turistiche bresciane e, naturalmente, con focus sull'installazione “The floating piers” del giugno-luglio 2016. I 20 tour operator che stanno partecipando alla Borsa dei laghi sono stati selezionati in collaborazione con Enit e sono tra i più influenti e rilevanti d'Europa. Si contraddistinguono per la segmentazione delle aree di interesse e per l'articolata specializzazione. L'area di provenienza è l'Europa, con l'obiettivo di rafforzare le quote di mercato detenute dal turismo bresciano su mercati storicamente molto importanti.
A Brescia il turismo sui laghi si conferma come il prodotto più attraente e importante.

Secondo i dati della Provincia di Brescia, nel 2015 le aree turistiche di Garda Iseo-Franciacorta e Idro-Valle Sabbia hanno rappresentato il 76 % degli arrivi e l'82 % delle presenze complessive.La 20ª edizione della Borsa Internazionale dei Laghi d’Italia si conclude domani.
M. VENTURELLI 26 mag 00:00