lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
di FABIO RICHIEDEI 03 giu 14:11

La quarantena

Le lacrime scendono

le anime salgono

le mani stringono, aiutano, lavorano solo per salvare, senza nulla in cambio.


Sudore, rischio, missione

preoccupazione, paura, panico

la casa come una prigione, una stanza come cella.


Chiusi in noi stessi per placare il contagio.

Preghiere e giorni

pensieri che squarciano notizie uguali,

la speranza ci sostiene nonostante le nostre ore vuote.


La mente vaga verso il futuro, ricordando il passato, il presente bloccato estraneo, ormai alla realtà sostituito dall'incertezza incessante.

Solo il mattino ci spinge avanti, dopo il buio la luce trionfa.

FABIO RICHIEDEI 03 giu 14:11