lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
di LETTERA FIRMATA 07 mar 22:13

Noi e l'Europa

Nel suo bel commento sull’Europa Matteo Truffelli sottolinea che “tocca innanzitutto a noi, ai cittadini, rilanciare il progetto europeo, riscoprendo le ragioni del nostro stare insieme”

Nel suo bel commento sull’Europa Matteo Truffelli sottolinea che “tocca innanzitutto a noi, ai cittadini, rilanciare il progetto europeo, riscoprendo le ragioni del nostro stare insieme”.Perché l’Azione cattolica italiana e quella bresciana (e perché no? anche gli oratori?) non aderiscono, come altre associazioni, all’iniziativa di Romano Prodi: esporre alle proprie sedi le bandiere italiana ed europea? Le motivazioni con cui il Professore giustifica la sua iniziativa mi sembrano assolutamente in linea con il pensiero espresso da Truffelli nel suo commento.

Prodi afferma: “Esporre alle finestre le bandiere d'Italia e d'Europa il 21 marzo, inizio della primavera e giorno di San Benedetto, patrono d'Europa. Esporre un simbolo di unità, solidarietà, progresso, democrazia, pace, come forma di "saluto a un nuovo risorgimento del progetto europeo".

Aggiungo che la Chiesa ha affiancato a s. Benedetto, a pari titolo, santa Brigida di Svezia, santa Caterina da Siena, i santi Cirillo e Metodio e santa Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein)

LETTERA FIRMATA 07 mar 22:13