lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
18 gen 00:00

Nessuna "unione civile"

-

Caro don Luciano, le osservazioni che fai sono (come sempre) molto acute, innovative e pertinenti. mi sembra però che non valuti questa possibilità: se mi sposo mi assumo molti doveri (stemperati dalla possibilità di divorzio) e ottengo molti diritti; se costituisco un'unione civile assumendomi alcuni doveri non potrei vedermi riconosciuti alcuni diritti? Da un lato testimoniamo il valore del matrimonio indissolubile (sarebbe pleonastico aggiungere "tra un uomo e una donna"), contemporaneamente riconosciamo il valore sociale anche di altre forme di convivenza.
18 gen 00:00