lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
07 gen 00:00

Zelanti nel servizio

Messaggio in risposta a:
Te Deum. La famiglia e il riconoscimento giuridico di altre forme di convivenza
Il vescovo Monari al Te Deum ha affrontato il tema della famiglia e dell riconoscimento giuridico delle altre forme di convivenza.

Ho letto l'omelia e la condivido appieno. Oggi abbiamo molte unioni diverse da quelle consacrate dal sacramento del matrimonio: alcune hanno molti anni alle spalle altre purtroppo fanno acqua da tutte le parti.

Il nostro Papa Francesco ha riportato a galla il problema legato alle unioni per così dire diverse ed oggi si parla molto di più su questo argomento. Quello che occorre è avere molta perspicacia nell'affrontare le questioni che ci vengono incontro, cercando di essere "zelanti nel servizio", in che modo? Accogliendo tutti coloro che vivono il disagio e che spesso si allontanano dalla chiesa perché si sentono giudicati. Ecco allora che sia i parroci, sia le comunità parrocchiali diano l'aiuto a questi fratelli in difficoltà aiutandoli a trovare una strada da seguire e se possibile indirizzarli verso la soluzione del loro disagio.

Se qualcuno ha avuto esperienze similare e che hanno avuto un esito positivo che le metta al servizio degli altri. In fondo tutti possiamo sbagliare, ma anche ritrovare la nostra identità grazie alle persone di buon cuore che si mettono al nostro fianco. Con l'amore e la fede in Dio ogni ostacolo può essere superato. La Chiesa è una grande famiglia in cui tutti si devono sentire accettati. Il Signore conosce i nostri cuori e vuole la nostra felicità. Solo attraverso l'amore disinteressato si potrà ritessere la storia della vita di ciascuno e quello che si può fare adesso è di iniziare con il nuovo anno 2015 a guardare i nostri fratelli vicini e lontani con amore per aiutarli a comprendere meglio il progetto di Dio sulla vita di ciascuno.


07 gen 00:00