lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Copenaghen
di MASSIMILIANO MENICHETTI (RADIO VATICANA) 16 feb 00:00

Copenaghen: l'attentatore aveva 22 anni. La Danimarca è sotto choc

22 anni con precedenti penali e già noto all'intelligence. E' l'identikit del killer di Copenaghen, che potrebbe essersi ispirato tragicamente alle stragi di Parigi, senza avere però un passato da "foreign fighter"

Danimarca ancora sotto choc dopo il duplice assalto a Copenaghen. Le Nazioni Unite condannano il gesto criminale. La polizia ha ucciso l’attentatore che ha sparato sia in un caffè, in cui si svolgeva un convegno sull’islam, sia davanti ad una sinagoga, uccidendo complessivamente due persone e ferendone cinque. Gli inquirenti hanno confermato la nazionalità danese dell’uomo, l’età di 22 anni e che era già noto negli ambienti criminali. Secondo gli agenti l’assalitore era legato al radicalismo islamico e si è ispirato all’attentato compiuto a Parigi contro Charlie Hebdo.
MASSIMILIANO MENICHETTI (RADIO VATICANA) 16 feb 00:00