lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Moniga
di MARIO GARZONI 01 ago 09:54

Colpi di colore a Moniga

Ascolta

La terza edizione del festival promosso dalla locale amministrazione comunale con l’associazione “Cieli vibranti”

Ha preso il via lo scorso fine settimana, la terza edizione il festival “Colpi di colore”, promosso dall’assessorato alla cultura di Moniga del Garda e dall’associazione Cieli Vibranti con il sostegno dell’Unione dei Comuni della Valtenesi. In cartellone, sino all’11 agosto, ancora tre appuntamenti che spaziano attraverso generi musicali differenti – dalla classica al pop al jazz – e fanno sintesi di note e parole in reading originali, con la partecipazione di giovani artisti di talento, già affermati sulla scena locale e nazionale. La peculiarità del festival, però, è che ogni serata è abbinata ad un colore e che il pubblico viene invitato a partecipare con un vestito o un accessorio di quel colore, così da diventare parte dello spettacolo. Il prossimo appuntamento (il colore blu) è in calendario il 2 agosto alle 21 al Castello di Moniga. La cantante Desirèè Da Silva, il pianista Giovanni Colombo e l’attore Filippo Garlanda, sono i protagonisti di “Vite parallele di Billie Holiday e George Gershwin”, uno spettacolo di Andrea Faini che racconta l’incontro tra la lady che canta il blues e il re del musical. L’America, il Novecento e il jazz raccontati con la musica e le parole di due artisti divisi da tutto ma uniti dalle note blu. Nella vita di Billie Holiday, torturata dalla violenza e dal razzismo, e in quella di George Gershwin, baciato dal talento e dalla ricchezza, si intravedono le due facce opposte e complementari di un mondo nuovo, che dietro i lustrini dei ruggenti anni venti nasconde contrasti razziali e tensioni sociali.

Battisti. Venerdì 9 agosto, in piazza S. Martino, alle 21, lo spettacolo “Acqua azzurra, acqua chiara. Omaggio a Lucio Battisti” con Leandro Ghetti, Niccolò Chimenti, Luca Silvestri ed Eugenio Nardelli, che portano sul palco i brani dell’indimenticabile Lucio Battisti seguendo nella maniera più fedele possibile ciò che il suo genio aveva creato. Il repertorio va dagli esordi al Cantagiro fino all’ultimo periodo del sodalizio Battisti – Mogol, al quale viene riservata una particolare attenzione. Lo spettacolo ricrea l’atmosfera coinvolgente e spensierata dei concerti del grande cantautore spaziando dalle indimenticabili ballate, al rock d’avanguardia, alle atmosfere disco di fine anni ’70. Colore della serata sarà, ovviamente, l’azzurro. L’appuntamento di chiusura di “Colpi di colore” si terrà alle 6 di domenica 11 agosto al porto di Moniga con il concerto delle arpiste Ilaria Bergamin ed Eleonora Volpato, che eseguiranno capolavori di Pachelbel, Mascagni, Franck, Thomas e Poenitz. Il colore scelto per questo appuntamento è il bianco. Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero e in caso di maltempo si terranno nella Sala Consiliare del comune di Moniga del Garda. Info: www.cielivibranti.it – www.comune.moniga-del-garda.it.

MARIO GARZONI 01 ago 09:54