lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Chiari
di CLAUDIA MORANDINI 03 lug 10:17

I grandi del blues a Chiari

Il 10 e l'11 luglio due ospiti di culto della musica Rock si esibiranno a Chiari. John Hiatt e Mike Zito daranno vita a due serate dall'alto tasso emotivo

A Chiari c’è qualcuno che ama la musica sopra ogni cosa. L’Associazione ADMR, acronimo per Amici per la Diffusione della Musica Rock, con il patrocinio del Comune, ha dato vita per il secondo anno consecutivo al Chiari Blues Festival. In Villa Mazzotti, il 10 e 11 luglio alle 21.30 ci saranno due ospiti di culto: John Hiatt & The Goners featuring Sonny Landreth e la sera successiva replicherà Mike Zito. Per John Hiatt questa di Chiari, a tre anni dallo show milanese, sarà l’unica tappa italiana diventando quindi imperdibile.

Autore della canzoni di Bob Dylan, Eric Clapton, Iggy Pop, cantautore, pianista e chitarrista di genere rock, Hiatt è stato nominato a undici Grammy Awards oltre ad aver vinto altri premi nell'industria della musica. Un pezzo da novanta, con venti album realizzati in studio e due live. Una personalità tormentata e inquieta che trasuda dalle linee espressive a segnare un volto a tratti sofferente. Dopo una carriera che fatica a decollare, finalmente nel 1987 arriva la consacrazione con la pubblicazione dell'album Bring The Family. Una delle tracce dal titolo profetico, Have a little faith in me, sarà ripresa da numerosi artisti del calibro di Joe Cocker, Bon Jovi, Mandy Moore.

Mercoledì 11 luglio sarà Mike Zito a incantare il pubblico. Racconta di se stesso: “C’è qualcosa in me che hanno tutti i musicisti, devi amare la strada che è parte di questo mondo. Tu sei lì, guardi le persone negli occhi, ti scambi storie, stringi le mani…”. Cresciuto in povertà a St. Louis, in una famiglia di operai dove il padre lavorava 40 ore alla settimana al birrificio locale, Mike Zito lavora per dieci anni al negozio di strumenti in periferia, sotto la tutela di un anziano impiegato, venendo a contatto con grandi artisti come B.B. King, the Allmans ed Eric Clapton nonchè Joe Pass, Robert Johnson e Blind Willie Johnson. I biglietti sono acquistabili su tutti i circuiti ufficiali Vivatichet e Tichetone. I cancelli di Villa Mazzotti apriranno alle ore 18.00.


CLAUDIA MORANDINI 03 lug 10:17