lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di VITTORIO BERTONI 14 giu 11:35

La Festa della Musica

La “Festa della Musica di Brescia” festeggia sabato 23 il suo primo lustro di vita. E lo fa tagliando un nuovo prestigioso traguardo: con 500 iscritti, 4.000 musicisti coinvolti e 100 situazioni live in tutta la città, si conferma la più grande festa musicale in Italia

La “Festa della Musica di Brescia” festeggia sabato 23 il suo primo lustro di vita. E lo fa tagliando un nuovo prestigioso traguardo: con 500 iscritti, 4.000 musicisti coinvolti e 100 situazioni live in tutta la città, si conferma la più grande festa musicale in Italia. “Un evento ormai stabile – afferma il direttore artistico Jean-Luc Stote – riconosciuto e amato, perché è la festa di tutte le musiche, aperta a tutti i musicisti, professionisti e non, di qualsiasi età”. La Festa coinvolgerà anche quest’anno solisti, band, orchestre, ensemble e cori. Ogni genere musicale - pop, classica, jazz, rock, etno, funky, soul, elettronica, folk, musica da parata, reggae e metal - avrà il suo spazio dalle 10 a mezzanotte, trasformando Brescia in un grande strumento musicale vivo e multiforme. Uno spazio specifico avrà la musica elettronica, che sarà protagonista nella splendida cornice del Castello dalle 16 fino alle 3 del mattino seguente. Mentre le note hard-dance risuoneranno al Parco Castelli.

Una delle novità dell’edizione 2018 sarà la “pausa buskers”: seguendo le indicazioni dei residenti, dalle 14 alle 16, le performance sui palchi si fermeranno e sarà possibile esibirsi liberamente, ma solo come artisti di strada nelle postazioni dei corsi Zanardelli e Palestro e delle piazze Vittoria, Paolo VI e Sant’Alessandro. Bambini e ragazzi saranno coinvolti nel progetto “0-18”, contaminazione fra musica, teatro e altre forme d’arte negli spazi del Mo.Ca. Confermati i concerti nelle carceri di Canton Mombello e Verziano. L’associazione che promuove l’evento propone quest’anno anche il “Video History Contest”, un concorso per la realizzazione di un video girato nel corso della festa (info: www.fasolmusic.coop). Brescia si appresta a vivere una intera giornata di contaminazione musicale, una grande festa popolare che celebra tutta la musica come elemento sociale e culturale che diffonde la bellezza in ogni angolo. Tutte le info su www.festadellamusicabrescia.it.

VITTORIO BERTONI 14 giu 11:35