lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di MASSIMO VENTURELLI 11 giu 07:15

Riparte "Il Grande in Provincia"

Dodici appuntamenti musicali tra il 15 giugno e il 7 settembre con le proposte del teatro Grande in alcuni dei più suggestivi angoli del Bresciano. Il primo appuntamento sarà a Sale Marasino

La rassegna musicale “Il Grande in provincia”, realizzata dalla Fondazione del Teatro Grande e dalla Provincia di Brescia, in collaborazione della Fondazione Provincia di Brescia Eventi e con le realtà del territorio coinvolte, torna anche in questo 2021, con un ricco programma distribuito in alcuni tra i luoghi più suggestivi del territorio bresciano. Il progetto porta l’eccellenza del Teatro Grande fuori dalle proprie mura per incontrare il pubblico in cornici e atmosfere sempre diverse, dalle dimore storiche e i castelli alle chiese e i numerosi parchi disseminati nella provincia bresciana. Dopo il successo dell’ultima edizione, anche nel 2021 il format della rassegna spazierà tra diversi generi, passando dai recital d’opera alla musica da camera, dal jazz alla chanson française.

Gli appuntamenti musicali saranno dodici, in programma dal 15 giugno al 7 settembre con inizio alle 21 e modalità di accesso specifiche per ogni location. A inaugurare la rassegna sarà il recital d’opera che vedrà protagonisti Claudia Muschio, soprano, e Matteo Roma, tenore, accompagnati al pianoforte da Amedeo Salvato. Il concerto si terrà martedì 15 giugno a Sale Marasino nella Ex Chiesa dei Disciplini e sarà dedicato ad alcune delle più celebri arie del repertorio operistico con musiche di Vincenzo Bellini, Charles Gounod, Gaetano Donizetti, Jules Massenet, Giacomo Puccini, Gioachino Rossini e Giuseppe Verdi.

I successivi appuntamenti con l’Opera saranno distribuiti tra i mesi di luglio, agosto e settembre. Mercoledì 14 luglio a Darfo Boario Terme nella suggestiva atmosfera delle storiche Terme il pubblico potrà ascoltare l’interpretazione di Marta Mari, soprano, e Dave Monaco, tenore, accompagnati al pianoforte da Luca Capoferri. Il suggestivo programma vedrà eseguite arie di Cilea, Donizetti, Verdi, Puccini e Giordano. Il 28 luglio il “Grande in provincia” tornerà a Iseo presso il Lido di Sassabanek: Paola Leoci, soprano, e Matteo Falcier, tenore, si esibiranno accanto a Michelangelo Rossi al pianoforte per eseguire un vario repertorio dedicato a Mozart, Verdi, Rossini, Puccini e Donizetti. Gli stessi artisti saranno impegnati anche il giorno successivo, giovedì 29 luglio, a Coccaglio nel cortile di Palazzo Almici Frugoni, sede della Biblioteca comunale. Infine il 3 agosto il Piazzale Castello di Polpenazze del Garda ospiterà il recital che vedrà protagonisti Valentina Corò, soprano, e Alessandro Goldoni, tenore, accompagnati al pianoforte da Alessandro Zilioli. Il programma della serata sarà dedicato alle musiche di Mozart, Cilea, Verdi, Puccini, Massenet e Mascagni. Il 9 luglio la rassegna si sposterà a Capriano del Colle, a Palazzo Bocca situato all’interno del Parco Agricolo Regionale “Monte Netto”. Per l’occasione si esibirà il trio Fulvio Sigurtà, tromba, Bebo Ferra, chitarra, e Paolino Dalla Porta, contrabbasso. Il gruppo rappresenta una chiara espressione del jazz europeo, capace di indagare le tecniche compositive della musica classica contemporanea per integrarle nella pratica improvvisativa.

Torna nella rassegna in provincia anche l’appuntamento con l’Ensemble del Teatro Grande: mercoledì 21 luglio la formazione si esibirà in trio con Marco Mandolini al violino, Sandro Laffranchini al violoncello e Andrea Rebaudengo al pianoforte. Cornice della serata sarà Villa Anita, l’elegante dimora in stile liberty situata a Nozza di Vestone, per un concerto in omaggio a Maurice Ravel. Il 30 agosto la rassegna toccherà la sponda bresciana del Lago di Garda per portare la musica Jazz al Castello di Desenzano. Il bassista e compositore Giacomo Papetti, insieme a Emanuele Maniscalco, pianoforte, e Gabriele Rubino, clarinetti, presenterà il recente progetto musicale “Small Choices” che mette in dialogo composizioni originali e improvvisazioni con la musica “accademica” di Ligeti, Messiaen, Sibelius, Webern, Shostakovich, Gershwin. A Villa Carcina, all’interno della suggestiva Chiesa dei Santi Emiliano e Tirso, si esibirà il 2 settembre la giovane e talentuosa pianista Ilaria Cavalleri per un concerto interamente dedicato alle Fantasie composte da Ludwig Van Beethoven, Felix Mendelssohn, Fryderyk Chopin e Franz Schubert.

Venerdì 3 settembre la rassegna approderà per la prima volta al Vittoriale degli Italiani a Gardone Riviera per un imperdibile appuntamento che vedrà la speciale partecipazione di Giovanni Sollima. Il celebre violoncellista si esibirà in veste di solista accanto all’Orchestra Bazzini Consort, diretta da Aram Khacheh. Da non perdere il programma proposto in cui brani di Haydn e Giovanni Battista Costanzi saranno accostati a composizioni dello stesso Sollima con l’insolita incursione dei brani “Polly”, “Dumb”, “Smells”, “Like Teen Spiri”t dei Nirvana. Il 6 e il 7 settembre si concluderà il ciclo di appuntamenti con i concerti del duo Laurianne Langevin e Cyrille Doublet. Voce e pianoforte omaggeranno il repertorio di Edith Piaf nel concerto Paris-Piaf prima nella splendida cornice del Castello di Padernello a Borgo San Giacomo e, il giorno successivo, negli incantevoli spazi della Fondazione Paolo e Carolina Zani di Cellatica.

Tutti gli eventi della rassegna Il Grande in provincia sono, come sempre, a partecipazione gratuita previa prenotazione. Le modalità di accesso agli eventi variano per ogni Comune, e ogni informazione è disponibile sul sito teatrogrande.it e su quelli delle amministrazioni coinvolte.

MASSIMO VENTURELLI 11 giu 07:15