lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Monte Isola
di MASSIMO VENTURELLI 11 gen 15:09

Montisola European best destination '19?

Ascolta

Presentata la candidatura al prestigioso riconoscimento europeo. Il borgo dovrà vedersela con Roma e Firenze, le altre candidate italiane. In corsa anche Malaga, Ginevra, Budapest, Kotor, DInant, Atene, Sainte Maxime, Poznam, Manchester, Parigi, Barcellona, Vienna, Riga, Bruxelles, Amsterdam e Berlino

Piccolo è bello e soprattutto vincente. È con questa determinazione che Fiorello Turla, sindaco di Monte Isola, guida l'assalto del suo borgo al titolo di European Best Destination 2019, il riconoscimento messo in palio dalla omonima associazione nata nel 2009 con l'intento di promuovere il turismo e la cultura in Europa, in collaborazione con oltre 300 uffici del turismo e la rete Eden creata dalla Commissione europea. Per Monte Isola si tratta di una importante occasione, a poco più di due anni di distanza da quel The Floating Pears che l'ha lanciata, insieme al Sebino, sulla grande ribalta del turismo internazionale. Le destinazioni che gli scorsi anni si sono aggiudicate il prestigioso riconoscimento hanno goduto di una importante crescita dei propri flussi turistici.

L'impresa di Monte Isola non si presenta facile; le rivali nella corsa al riconoscimento sono città del calibro di Roma e Firenze, le altre candidate italiane. In corsa anche Malaga, Ginevra, Budapest, Kotor, DInant, Atene, Sainte Maxime, Poznam, Manchester, Parigi, Barcellona, Vienna, Riga, Bruxelles, Amsterdam e Berlino. Il borgo sebino, però, è convinto di avere le carte in regola per l'impresa.

"Mopte Isola - ha affermato Maximilien Lejuune , Ceo di European Best Destination, che l'ha selezionata per il riconoscimento 2019 - è una destinazione unica in Europa, fusione riuscita di natura, artigianato, enogastronomia, romanticismo".

Monte Isola non è sola in questa corsa; forte la squadra messa insieme per raggiungere il risultato pieno: dalla Regione che con l'assessore al turismo, marketing territoriale e moda Lara Magoni ha garantito il massimo dell'appoggio, a Visit Brescia, il brand di promozione turistica della città e della provincia creato da Brescia Turism, da Visit Iseo Lake, che mette insieme tutti i Comuni rivieraschi, all'Associazione dei Borghi più belli d'Italia. Si tratta di una task force impressionante, che vanta una grande forza d'urto nel mondo del web che è proprio quello in cui si svolgerà il contest dell'European Best Destination 2019. Le località in corsa portanno essere votate solo online attraverso il sito . I voti potranno essere espressi tra il 15 gennaio e il 5 febbraio e sulla carta i numeri su cui può contare Monte Isola e la squadra costruita attorno al progetto (i followers delle realtà citate) sono di quelli importanti.

A questi potrebbero aggiungersi i voti di tantissime altre persone a cui il sindaco Fiorello Turla si è rivolto nel corso della presentazione della candidatura di Monte Isola al prestigioso riconoscimento. Tra questi, speriamo, anche tantissimi lettori de lavocedelpopolo.it.

MASSIMO VENTURELLI 11 gen 15:09