lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Madonna di Campiglio
di MARIO RICCI 02 mag 12:13

Mi alleno con il Rugby

Ascolta

Il camp estivo che si terrà a Madonna di Campiglio è stato ideato dal bresciano Massimo Borra, ex Calvisano, ed è dedicato a tutti giovani che vogliono migliorare il proprio percorso di formazione e innalzare il livello qualitativo del loro gioco. L'appuntamento sarà per la settimana dal 30 giugno al 6 luglio

Un camp estivo per chi già pratica sport e vuole migliorarsi su tutti i fronti.

È uno degli obiettivi di “Mi alleno con il rugby”, progetto organizzato da Massimo Borra - docente all’Università di Milano ed ex direttore tecnico del Calvisano – con il contributo della Macron, sponsor tecnico della Nazionale italiana. Si terrà dal 30 giugno al 6 luglio a Madonna di Campiglio ed è rivolto ai giovani delle categorie Under 18 e 16 sia maschile che femminile e Under 14 solo femminile. Nel corso della settimana tutti gli iscritti (c’è tempo fino al 15 maggio fino ad esaurimento posti) soggiorneranno in una struttura alberghiera della località trentina prendendo parte a giornate di allenamento, sedute tattiche specifiche, visione di partire ed altre attività come camminate in montagna e sedute in piscina.

“Non è il solito camp di promozione aperto a tutti e di sola propaganda sportiva di questa disciplina – spiega l’organizzatore Massimo Borra – proponiamo un vero e proprio corso strutturato per affinare tattica e tecnica individuale. È nato con l’obiettivo di far migliorare l’atleta, le capacità individuali e la lettura del gioco”. Oltre a Borra, saranno presenti sul campo e in aula collaboratori di livello quali Alberto Chiesa (capitano del Calvisano e allenatore dell’Under 18), Gabriele Morelli (tallonatore del Calvisano e specialista di mischie e touche), Francesca Sberna (giocatrice della nazionale azzurra femminile e prossima a intraprendere la carriera di allenatore) oltre a Marco Simoncelli (coach e responsabile del mini rugby a Calvisano). “Anche la location Madonna di Campiglio non è stata scelta a caso – sottolinea Borra – visto che in quel periodo è meta di ritiri estivi di diverse società e sarà possibile confrontarsi con alcune di queste”. Infine il ringraziamento a Macron che “grazie al suo contributo – conclude Massimo Borra – fornirà magliette e calzoncini ai partecipanti del camp”. Per informazioni, modalità di iscrizione e programma completo della settimana di lavoro è disponibile il contatto telefonico 347.9707564.

MARIO RICCI 02 mag 12:13