lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Coccaglio
di ANNA SALVIONI 13 mar 10:39 Ultimo aggiornamento 12 mar 10:39

Coccaglio è casa della solidarietà

Ascolta

All'assemblea annuale della Casa della Solidarietà "Vita per Vita" sono emersi dati convincenti su quanto fatto dai 72 volontari coccagliesi ed è stata approvata la proposta d'acquisto di un nuovo pulmino per il trasporto dei diversamente abili

Un impegno, quello del Gruppo Volontari del soccorso di Coccaglio, certificato non solo dai numeri, ma soprattutto dalla generosità: è quanto emerso sabato sera alla Casa della Solidarietà “Vita per Vita” durante l’annuale assemblea dell’attivo sodalizio.

2995 i servizi effettuati, 5234 persone trasportate, 92961 km percorsi coi propri sette automezzi, 13000 kg di frutta e generi alimentari distribuiti dalla dispensa sociale alimentare ad oltre 20 famiglie, 120 bambini valutati e trattati con tecniche di osteopatia pediatrica. Sono solo alcune delle importanti cifre riguardanti l’impegno gratuito dei 72 volontari che, a vario titolo, fanno capo al gruppo benefico franciacortino, che vive esclusivamente grazie ai contributi di chi fruisce dei servizi, dell’Amministrazione comunale, del 5x1000, della Convenzione con la Fondazione Cesare e Pompeo Mazzocchi e delle molteplici iniziative di autofinanziamento che permetteranno di proseguire in questa direzione.

Tra le proposte messe in campo e approvate nel bilancio di previsione s’inserisce anche l’acquisto di un nuovo pulmino per il trasporto dei diversamente abili (circa 35mila euro), ma anche alcune opere di abbellimento della sede e la più l’ambiziosa realizzazione di un Museo dedicato alla Marcia della Solidarietà “Vita per la Vita” che negli anni ha tanto reso famosa Coccaglio nel mondo, nell’ambito della prevenzione e della donazione di sangue e organi.

Sempre aperto e accorato resta invece l’appello per la ricerca di nuove risorse da inserire nell’organico, anche per poche ore a settimana (per info tel. 3355477413); mentre per sostenere i nuovi progetti è possibile aderire alle tante iniziative già in programma: reduci dell’aperitivo in rosa offerto in piazza domenica scorsa in occasione della Giornata mondiale della donna; questa domenica alle 11.15 sarà lo Spiedo cucinato presso la Casa della Solidarietà di via Padre Marcolini a padroneggiare: per prenotazioni da asporto telefonare allo 0307703920 dalle 9 alle 11.


ANNA SALVIONI 13 mar 10:39 Ultimo aggiornamento 12 mar 10:39