lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Monte Isola
di MASSIMO VENTURELLI 06 feb 08:05

Monte Isola: Ebd un podio che vale oro

Ascolta

Il borgo sebino ha ottenuto più di 56mila voti nel concorso europeo. È stata la località italiana più votata degli ultimi dieci anni e, in questa edizione, ha ottenuto il quintuplo dei voti di Firenze, l'altra candidata italiana al prestigioso titolo di "European best destination". La soddisfazione del sindaco Fiorello Turla: "Lo straordinario risultato grande traino per la stagione turistica"

56.024: questi sono i voti espressi che in 3 settimane MonteIsola si è accaparrata nella corsa al titolo di European Best Destination 2019. Tanti, tantissimi consensi che hanno portato il borgo sebino al terzo posto nel concorso europeo, alle spalle di Budapest e di Braga. Monte Isola, però, è stata la destinazione italiana con il più alto numero di voti degli ultimi 10 anni; ha superato di slancio altre candidate eccellenti come Vienna, Parigi e Atene e ha ottenuto il quintuplo dei più voti di Firenze, l’altra candidata italiana per il 2019. Il tutto senza dimenticare che sono solo 6.000 i voti di distanza dalla vincitrice Budapest. Complimenti per il lavoro svolto nella corsa all’ European Best Destination 2019 sono giunti anche dagli organizzatori del concorso che hanno qualificato la campagna di Monte Isola una delle più belle mai realizzate nella storia del contest.

 Monte Isola ha raccolto più voti della città di Bordeaux che nel 2015 si era classificata prima o di Wraclaw che vinse nel 2018. Il borgo che conta meno di 2.000 abitanti ha sbaragliato la concorrenza di città che contano milioni di abitanti e possono far leva su risorse economiche dedicate alla comunicazione e promozione.

A rendere possibile questo grande risultato è stato il lavoro di squadra capitanato dal sindaco Fiorello Turla e che ha trovato l’adesione entusiastica della Regione Lombardia con l’assessore al turismo Lara Magoni, di tante altre istituzioni e di un nutrito gruppo di professionisti della comunicazione che, in maniera volontaria, ha inizito a far circolare l’idea e a generare sostegno.

Proprio il primo cittadino, a “risultato acquisito” ha espresso la grande soddisfazione per l’impresa: “Non importa l’ordine di classifica finale- è stato il suo commento - importa, senza ombra di dubbio, che con la volontà e la determinazione si può raggiungere qualsiasi risultato. Quanto fatto per il concorso fungerà ancora da traino per la stagione turistica 2019/20 per tutto il Lago d’Iseo. La nostra campagna è stata fantastica, un sentito ringraziamento a tutte le istituzioni che ci hanno sostenuto, a tutti coloro che si sono spesi nella promozione, ai grandi testimonial che ci hanno pubblicamente sostenuto contribuendo a divulgare la conoscenza del nostro splendido territorio e alle decine di migliaia di persone che ci hanno votato”.

MASSIMO VENTURELLI 06 feb 08:05