lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Rodengo Saiano
di REDAZIONE 06 mag 13:38

Sostenibilità, policy e risorse

Il tema della Sostenibilità è già il tema del nostro presente, e perciò del nostro futuro. Innanzitutto per la necessità di prendersi veramente cura del mondo in cui viviamo. Ma anche a motivo degli ingenti investimenti che saranno messi in campo a livello Europeo per una conversione in tal senso del nostro Continente, che vede nella Sostenibilità, appunto, un asset strategico di sviluppo. È quindi indispensabile capire cosa si intende per Sostenibilità. Come avviene al sua misurazione? Quando un progetto, una azienda, una attività possono essere definiti sostenibili? Quali sono i criteri di definizione della Sostenibilità?

In questo contesto, il mondo del vino è - deve essere - attivo protagonista. Perché fare vino significa lavorare con la Natura. Perché i target di clientela del vino sono sempre più sensibili al tema della Sostenibilità. Perché le cantine sono diventate i nodi del cosiddetto Enoturismo, cioè luoghi di visita e condivisione della cultura. Tutto ciò non solo richiede di prendere in seria considerazione il tema in discorso, ma anche di comprendere cosa si intende per Sostenibilità con la “S” maiuscola. In Accademia Symposium (www.accademiasymposium.it) ne abbiamo parlato mercoledì 5 maggio durante il webinar “Sostenibilità, policy e risorse: tre parole chiave per la ripartenza” (la cui registrazione integrale è disponibile sul canale YouTube dell’Istituto). Sono stati con noi Ada Rosa Balzan, docente ed esperta di Sostenibilità, che ci ha parlato appunto di “Sostenibilità e opportunità per la nuova economia ed i mercati post pandemia”, l’ideatore di Merano Wine Festival, Helmuth Köcher, che ha focalizzato il suo intervento su “La sostenibilità come valore strategico nel mondo del vino”, e l’esperto di policy Italo Candoni, vice direttore di Confindustria Veneto, che ci ha introdotti a “Le nuove risorse 2021-27 per policy ed investimenti per lo sviluppo: uno sguardo d’insieme per capirne ambiti e potenzialità”.

Ad introdurre i lavori padre Luigi Cavagna, rettore di Accademia Symposium, e Claudia Carzeri, presidente della Commissione regionale Territorio e Infrastrutture di Regione Lombardia; moderatore dell’incontro Giacomo Finotto, direttore dei corsi ITS di Accademia Symposium.

“Quello della Sostenibilità è un tema assai caro alla nostra Accademia, è per questo motivo che abbiamo deciso di organizzare l’incontro”, sottolinea Finotto. “C’è di più - aggiunge il Direttore ITS -. Per poter fornire ai nostri alunni gli strumenti adeguati per valutare, misurare, convertire una azienda in azienda sostenibile, abbiamo infatti deciso di inserire fin dall’inizio nei piani didattici dei nostri corsi ITS una importante sezione legata al mondo della Sostenibilità. A guidare questa masterclass è proprio Ada Rosa Balzan".

Inoltre, “dal prossimo anno sarà oggetto della masterclass anche un caso studio, da sviluppare proprio su Accademia Symposium come realtà da orientare su criteri sempre più sostenibili. Guidati da Ada Rosa Balzan - conclude Finotto -, stileremo quindi un piano guida in tal senso, rendendo la nostra realtà tra le prime nel suo ambito a intraprendere questo percorso virtuoso”.

REDAZIONE 06 mag 13:38