lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di ELISA PELLEGRINELLI 10 apr 14:45

Brescia: pareggio con il Pescara

Il Brescia scende in campo al Rigamonti contro il Pescara. Il sogno playoff non è lontano, ma la Leonessa ha bisogno del punteggio pieno. Dopo un primo tempo movimentato, il secondo parziale vede il Pescara lottare e portare il risultato finale in parità

Donnarumma all’assalto, schierato al fianco di Ayè dal CT Clotet. Al 6’ c’è il primo corner per il Brescia: fallo di Masciangelo si Jagiello e gioco fermo. La svolta arriva al 17’, con Bjarnason che offre un ottimo assist a Jagiello, che finalizza e porta in vantaggio la Leonessa. Il Pescara si rialza e inizia a pressare costantemente: palo degli abruzzesi al 32’, con Joronen spiazzato. Corner e punizioni si susseguono nella metà campo controllata dal finlandese. Giallo per papetti al 36’ per un fallo su Ceter, che lascia il campo al 40’. Il direttore di gara concede 3’ di recupero a causa delle numerose interruzioni di gioco. Fallo in attacco del centrale del Pescara Scognamiglio al 46’. Il primo tempo termina con il Brescia in vantaggio per 1 a 0. 

Il secondo parziale si apre con un giallo per Karacic al 48’. Il Brescia fa fatica a tenere il pallone e i passaggi non sono molto precisi. L’ex della partita Dessena cerca il cross per Giannetti al 56’, ma Joronen è pronto. Tentativo pericolso di Odgaard al 61’, ma la conclusione è lunga sul fondo. Il Brescia ci prova il 65’ con una giocata di Bisoli, ma poco dopo due giocatori sono a terra per un contrasto in area. Cambio per la Leonessa al 67’: fuori Bisoli e dentro Ndoj, con la fascia di capitano che passa a Donnarumma. Anche Papetti esce al 71’ e lascia posto a Mangraviti. È Dessena che segna il goal del pareggio al 73’: l’ex del match centra la porta fa rientrare il Pescara in partita. Traversa di Pajac al 74’ e corner che inaugura l’ultimo quarto d’ora di partita. Entra Ragusa all’83’ a sostituire Jagiello. Gioco fermo per lo svenimento del CT del Pescara Grassadonia, che si è ripreso qualche minuti dopo. Si riprende al 91’ e restano da giocare 4’ più recupero. Cartellino rosso per Bocchetti della panchina del Pescara. Il direttore di gara concede 4’ di recupero. Il match si conclude sull’1 a 1.

ELISA PELLEGRINELLI 10 apr 14:45