lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di MARIO RICCI 11 gen 12:54

Cancro: atleti al tuo fianco

Ascolta

Il progetto che parte dalla Bassa bresciana e coinvolge professionisti dello sport di tutta Italia. Promotore, un medico chirurgo di Montichiari

Un progetto che parte dalla provincia di Brescia per estendersi in tutta Italia finalizzato alla lotta e alla prevenzione del cancro.

E, come spesso succede, un veicolo efficace di informazione e promozione è il mondo dello sport. Si chiama “Atleti al tuo fianco”, iniziativa guidata dal dottor Alberto Tagliapietra, medico chirurgo di Montichiari con diploma d’alta formazione in psico-oncologia, e patrocinato dalla associazione Arenbì Onlus.

Obiettivo. Si vuole raccontare la quotidianità di chi affronta un tumore e far sentire loro la vicinanza attraverso gli sportivi professionisti. E proprio dal Comune della Bassa è stata lanciata una sfida culturale: possono questi atleti avvicinarsi al tema tumori semplicemente parlando di come nella propria vita affrontino sfide e avversari difficili, sebbene le proprie battaglie siano confinate all’ambito sportivo? La risposta a questa domanda viene data da due straordinari campioni del passato testimonial di questo progetto, Lea Pericoli e Nicola Pietrangeli, che hanno vinto molte battaglie sul campo da tennis ma anche la propria personale sfida contro il cancro. Assieme a loro, tanti atleti del presente e del passato – delle più varie discipline sportive – stanno portando il proprio contributo a questo progetto, che viene divulgato via internet attraverso Facebook e Twitter, affinché chiunque in qualsiasi luogo possa essere raggiunto dalle testimonianze del mondo dello sport. Il segno che contraddistingue chi partecipa al progetto “Atleti al tuo fianco” è un’immagine con le mani che si stringono e un volto che sorride, affinché ci si ricordi sempre che il contatto umano e la vicinanza emotiva sono alla base di qualsiasi terapia.

Volti famosi. Tanti i professionisti di Brescia o che hanno militato in club del nostro territorio che hanno dato l’adesione al progetto facendosi fotografare e rilasciando breve e significative testimonianze. Tra questi, i due calciatori del Brescia Emanuele e Antonio Filippini (nella foto), il tennista di Passirano Luca Margaroli, l’attuale allenatore delle Rondinelle Eugenio Corini, l’ex allenatore del Brescia Calcio Femminile Gianpiero Piovani, il pallavolista dell’Atlantite Pallavolo Alberto Cisolla e – in ultimo – il pilone/tallonatore del Rugby Calvisano, Gabriele Morelli nato proprio a Montichiari. Le testimonianze e racconti di loro, e di tanti altri atleti del panorama nazionale, possono essere letti attraverso il portale internet albertotagliapietra.com. La sfida è stata lanciata, ora sta a tutti noi trasformarla in una scommessa vincente anche se, a pensarci bene, parlarne fa già parte della vittoria.

MARIO RICCI 11 gen 12:54