lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
di ELISA PELLEGRINELLI 27 apr 15:35

Io leggo a casa

Un servizio dedicato ai bimbi, quello ideato dalla biblioteca civica “Felice Saleri” di Lumezzane, che ha come scopo la sensibilizzazione alla lettura

La biblioteca civica “Felice Saleri” di Lumezzane ha ideato un progetto adatto al periodo di quarantena che tutta la popolazione italiana sta vivendo a causa del Coronavirus. Il servizio è dedicato ai bambini ed ha come scopo quello non solo di tenere aperto un canale di comunicazione con la biblioteca, ma anche di sensibilizzare alla lettura. Tutte le biblioteche rimarranno infatti chiuse, secondo la “Fase 2” voluta dal Governo, fino almeno al 18 di maggio. Altre tre settimane in cui non ci si potrà recare nei luoghi della cultura, come anche i musei ed i teatri. Per questo motivo, è stato creato il progetto “Io leggo a casa”, che consiste in un insieme di letture pubblicate online sulla pagina Facebook della biblioteca di Lumezzane. 

Essendo delle vere e proprie letture, si incentrano soprattutto su libri che possano risultare interessanti ai più piccoli. La biblioteca ha iniziato a caricare i video lo scorso 12 marzo, inaugurando il percorso con la lettura de “La storia del cervo e della vigna” e de “La montagna di Placido”. Questa è solo una delle iniziative solidali promosse dal comune valtrumplino. È stata infatti promossa la diffusione di un kit gratuito per le mamme in dolce attesa, comprendente una mascherina ffp2 ad alta protezione, delle mascherine chirurgiche, mascherine tnt in cotone lavabili, guanti in lattice e gel igienizzante per le mani. Dopo la nascita, le neomamme potranno anche richiedere la CartaBimbo ed il Bonus Bebè potenziato.

ELISA PELLEGRINELLI 27 apr 15:35