lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
di REDAZIONE 29 apr 10:08

An Brescia in vetta col punto di domanda

Ascolta

Con la grande vittoria di Mompiano contro il Recco la squadra di Bovo ha conquistato il primato in classifica, ma il verdetto del ricorso di Recco per la partita persa a tavolino contro Posillipo non è ancora stato emesso

Figlioli a 9 secondi e 3 millesimi dalla fine della partita mette in rete il gol che è valso la vittoria per 9-8 dell’An Brescia contro i rivali di Recco, sfatando un tabù di quattro sconfitte consecutive considerando anche Coppa Italia e Champions League.

La squadra di Sandro Bovo ha giocato con tanto cuore ma anche con tanta testa e, alla fine, s’ è imposta per 9 a 8 sul team che, tra campionato e Champions League, finora non aveva mai perso (almeno sul campo).

«È stata una grande impresa – commenta coach Bovo – e ce la dobbiamo godere. Dal punto di vista tecnico, abbiamo modificato il nostro gioco schierando sempre due centri e gli esiti son stati buoni; la difesa è stata di livello, con un pressing efficace e tanta attenzione. Insomma, siamo contenti per una vittoria molto importante».

Un risultato che ha consegnato ai bresciani la prima posizione in classifica. Il piazzamento effettivo è però destinato a rimanere ancora incerto. La federazione infatti deve ancora rispondere al ricorso fatto dal Recco per la partita che i liguri hanno perso a tavolino, nel girone d’andata, contro Posillipo. A causa di un problema alla piscina di Sori la gara, da regolamento, era stata prima sospesa e poi chiusa con il risultato in favore degli ospiti. Se il ricorso dovesse essere accettato Recco chiuderà con molta probabilità al primo posto per differenza reti.

Il prossimo match si giocherà l’11 maggio in trasferta contro la Pallanuoto Trieste, attualmente in 11esima posizione. La settimana dopo invece, è in programma l’ultimo atto contro la S.S. Lazio.

REDAZIONE 29 apr 10:08