lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di MARIO RICCI 14 feb 11:04

Le Tigri pronte a ruggire

Ascolta

Bengals pronti all’esordio nel Football Americano. Girone competitivo con le favorite Milano e Busto Arsizio

Stagione al via per i Bengals Brescia che si apprestano all’esordio in Seconda divisione. Il sipario si aprirà sabato 23 febbraio per chiudersi il 14 luglio con la finalissima (il Bowl). Campionato spalmato su tre gironi: Brescia inserito nel Nord assieme a Blue Storms Busto Arsizio, Daemons Cernusco, Gorillas Varese, Hammers Desio, Mastiffs Canavese, Rhinos Milano, Sharks Palermo, Skorpions Varese. Tra le novità introdotte nel campionato 2019, le regole del ranking e l’accesso ai playoff.

Formula. Le 19 squadre saranno inserite in un’unica classifica nazionale, dalla quale verranno estratte le partecipanti agli spareggi. Le prime quattro classificate accederanno direttamente ai quarti di finale, mentre altre otto squadre si confronteranno in un turno secco di wild card per completare la griglia del tabellone. “È un dispiacere notare la diminuzione del numero dei partecipanti a questo campionato – spiega il presidente dei Bengals, Sergio Corti – sono soltanto 19 squadre, lo scorso anno erano 24. Comprendo le decisioni dei dirigenti delle varie società di non iscrivere la squadra in Seconda divisione e di scendere nella categoria inferiore; oggi dirigere una società di football americano in Italia non è facile. I costi aumentano ogni anno e per restare competitivi bisogna fare investimenti. Spero comunque che il calo di iscrizioni nella nostra categoria si interrompa e che si possa tornare ad un campionato lungo con almeno 24/25 squadre”. Bengals che esordiranno in campionato domenica 3 marzo ospiti degli Sharks Palermo dell’ex-coach Gerardo Vera Gomez.

Avversari. “Il nostro girone – prosegue Corti – è molto impegnativo per la presenza di squadre che esprimono un buon football. Milano parte favorito, ma occhio anche a Busto Arsizio e Palermo. Sono sicuro che i nostri giocatori e allenatori troveranno gli stimoli giusti per dimostrare il proprio valore”. In attesa di scendere in campo (le partite casalinghe verranno disputate nell’impianto di via Labirinto in città), la società bresciana sta definendo alcune partite amichevoli pre-campionato per valutare i progressi dei giocatori e la chimica della squadra. “Stiamo lavorando con i ragazzi per un cambio di mentalità – spiega Umberto Maggini, Head Coach e Offensive Coach di Brescia –; la struttura di questo girone (con partite di sola andata) comporta che le vittorie e le sconfitte avranno un impatto pesante ai fini della classifica. Ogni partita dovrà quindi essere affrontata singolarmente come se fosse una finale. Dovremo essere umili e focalizzarci sul lavoro partita per partita. Mi aspetto una squadra competitiva e combattiva che lascerà un segno sul proprio girone”.

MARIO RICCI 14 feb 11:04