lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di ANNA SALVIONI 11 giu 08:22

Quattro passi con Giammy

Ascolta

La camminata o corsa solidale organizzata domenica 23 giugno dal gruppo sportivo Trek&Run Cologne, col patrocinio del Comune e grazie a tantissimi sponsor, a favore delle associazioni per la ricerca contro la Distrofia muscolare (Duchenne Parent Project) e ricerca contro il cancro (Un sorriso per Matteo)

Anche dalla più dura malattia può nascere qualcosa di estremamente buono, come un evento benefico. Si tratta della “Quattro passi con Giammy”: camminata o corsa solidale organizzata dal gruppo sportivo Trek&Run Cologne, col patrocinio del Comune e grazie a tantissimi sponsor, a favore delle associazioni per la ricerca contro la Distrofia muscolare (Duchenne Parent Project) e ricerca contro il cancro (Un sorriso per Matteo). Giunta alla sua 5ª edizione, la manifestazione è nata parlando con degli amici e con l’aiuto di tante persone pronte a far del bene dall’idea del 38enne Gianmario Fortunato, affetto appunto dalla distrofia muscolare di Duchenne e dal 2012 sottoposto alla tracheostomia.

“In questi anni – ha puntualizzato Giammy - abbiamo donato 20.500 euro alla ricerca (2.500 euro a ABE) e sono molto soddisfatto e felice, grato a chi ha creduto e partecipato a questo evento che voglio dedicare alla memoria di mio zio Roberto Facchetti (anche lui affetto di DMD) e nella speranza che malattie come cancro e distrofie muscolari siano sconfitte per sempre”. La manifestazione di domenica 23 giugno si snoderà su due percorsi: uno cittadino di 5 km e un altro di 10 km tra i vigneti franciacortini; la partenza è fissata dall’oratorio alle 10 (con possibilità di deposito borse, spogliatoi, docce e pettorine con chip) e le iscrizioni si ricevono presso Ar.Pi sport e C’era una volta: adulti 10euro con t-shirt tecnica (ai primi 500 iscritti) e bambini gratis (fino a 10 anni), compreso di pasta-time finale, sempre in oratorio. E poi animazione con Dj del lago, esibizione delle Rondini, bolle di sapone giganti, gadget, ricchi premi (ai primi 3 della categoria maschile/femminile e al gruppo più numeroso), partecipazione di personaggi noti (tra cui l’ex ciclista Gianbattista Baronchelli) e una grande sorpresa.

ANNA SALVIONI 11 giu 08:22