lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 28 dic 12:35

Acqua virtuale, necessità reale

Un concorso che i Lions Club propongono al mondo della scuola: un cortometraggio sulle linee guida dell'Agenda 2030

“Tutela dell’ambiente e sviluppo sostenibile - Acqua virtuale, necessità reale” è il tema di studio nazionale Lions 2020/2021; in linea con gli obiettivi globali della più grande organizzazione di servizio al mondo, la questione è senza dubbio di grande attualità presso l'opinione pubblica, animando il dibattito politico e sociale di questi anni. In quest'ottica, anche i club Lions delle province di Bergamo, Brescia e Mantova si sono mobilitati con diverse iniziative; nei prossimi giorni prenderà il via un concorso formativo per la realizzazione di un cortometraggio (da 3 a 5 minuti) che interpreti liberamente il tema, ispirandosi alle linee guida dell'agenza 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, con i relativi 17 obiettivi.

Per "favorire le relazioni tra diverse realtà e promuovere la rete sociale con un approccio inclusivo", il cortometraggio dovrà necessariamente essere patrocinato da quattro soggetti: almeno un club Lions delle province di Brescia, Bergamo o Mantova; uno o più istituti scolastici di secondo grado dello stesso territorio; almeno un'associazione no-profit o un club Leo (i giovani Lions); una o più imprese, anche individuali. All'istituto scolastico vincitore andrà una borsa di studio da 5mila euro; il cortometraggio dovrà pervenire alla commissione di professionisti della comunicazione incaricata della selezione (email: info@lions108ib2.it) tra il 1° gennaio e il 10 maggio 2021.

Per ulteriori informazioni:  Christian Manfredi - Comitato relazioni con strutture associative del Distretto Lions 108Ib2 (christianmanfredi@icloud.com - cell: 335 8398608).

REDAZIONE 28 dic 12:35