lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 10 dic 15:56

Brescia: buoni in denaro per le famiglie

La Giunta comunale di Brescia ha deciso di destinare il fondo di solidarietà alimentare introdotto con il Decreto Ristori-ter, per il suo importo complessivo di 1.048.344,21 euro, al sistema di buoni spesa del Comune. I servizi Sociali del Comune destineranno il fondo ai beneficiari già individuati in occasione dell’erogazione del primo fondo, dopo aver effettuato una nuova verifica delle posizioni anagrafiche.

In base al nuovo fondo stanziato, il valore dei buoni che saranno erogati sarà il seguente in base al numero di componenti:

1 persona = 100 euro

2 persone = 168 euro

3 persone = 235 euro

Per ogni componente familiare aggiuntivo = 34 euro

In presenza di figli in fascia di età 0-3 anni = 100 euro

I beneficiari verranno avvisati alla fine della prossima settimana (18 dicembre) sulla disponibilità dei buoni da spendere. L’avviso avverrà mediante invio di sms / telefonata registrata dal numero 03030. Il caricamento dei buoni su CRS/CNS dei cittadini beneficiari verrà completato entro il 15 dicembre.

L’elenco dei punti convenzionati, la tabella dei valori e il link alle modalità di utilizzo della CRS/CNS saranno pubblicati sul sito internet istituzionale e sui social media.

Nella prima fase, conclusasi la primavera scorsa, erano state presentate 6.815 domande di buoni spesa. Delle complessive 5.046 richieste, 1.991 erano dovute al fondo SOStieni Brescia. Sono state 573 le richieste respinte mentre le domande doppie ammontano a 1.196. Le richieste dei buoni alimentari sono state presentate con uno specifico bando del mese di aprile 2020. Dal Fondo SOStieni Brescia sono stati attinti 659.865,76 euro per integrare il fondo di solidarietà alimentare della protezione civile.

REDAZIONE 10 dic 15:56