lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE ONLINE 08 apr 00:00

Brescia in musica grazie alle "Domeniche con l'organo"

Le "Domeniche con l’organo" – organizzate dall’associazione Amici della Scuola diocesana di musica Santa Cecilia – intendono riportare alla luce il patrimonio storico e artistico delle chiese bresciane. Sei incontri per conoscere l'antico strumento, a partire da domenica 12 aprile in sei chiese decentrate, dotate di organi caratteristici del nostro territorio

La soavità della musica nella sfumatura particolare prodotta dalle canne di un organo. Corpus Hominis si declina anche sul piano musicale e lancia sei appuntamenti dedicati alla riscoperta dell’organo. Strumento antico, ma anche partner ideale del repertorio sacro. In più, per coinvolgere tutti nella creazione della comunità, i luoghi da riscoprire sono quelli periferici. Sei chiese decentrate, ma ricche di fascino. E soprattutto dotate di un organo non sempre conosciuto, ma che ogni domenica accompagna le celebrazioni.

Le “Domeniche con l’organo” – organizzate dall’associazione Amici della Scuola diocesana di musica Santa Cecilia – intendono quindi riportare alla luce il patrimonio storico, culturale, artistico e musicale delle chiese bresciane. “L’associazione – spiega don Roberto Soldati, della Scuola diocesana - non è nuova al far incontrare le persone con lo strumento, ma questa iniziativa è del tutto diversa: vuole infatti far conoscere l’organo in quanto patrimonio della tradizione e della cultura bresciana. Mi piace pensare all’organo come ad un corpo, che ha infatti la sua particolare unicità. Si tratta di una proposta nuova anche perché profondamente rispetto al concerto: saranno incontri didattici e allo stesso tempo esperienziali, che partiranno dalle periferie sino ad arrivare, nell’arco dei tre anni dell’iniziativa, al centro della città.”

Ad essere coinvolte saranno sei parrocchie della periferia cittadina: San Bartolomeo (il 12 aprile), Folzano (19 aprile), Buffalora (26 aprile), Urago Mella (3 maggio), Santa Maria della Vittoria (10 maggio), Volta Bresciana (17 maggio).

Ciascun appuntamento si svolgerà la domenica pomeriggio e sarà diviso in due parti. Dalle 15 alle 16 i protagonisti saranno i bambini e i ragazzi che saranno introdotti nel mondo dell’organo, un musicista racconterà infatti come è composto lo strumento in modo interattivo e coinvolgente. Dalle 16.30 alle 17.30 i protagonisti saranno gli adulti, ai quali saranno dedicati momenti di spiegazione e di ascolto musicale dal vivo. Sarà perciò possibile visitare la chiesa e ascoltare la melodia dell’organo.

Ad allietare le domeniche saranno gli organisti Claudia Franceschini, Eva Frick Galliera, Giorgio Benati e Pietro Pasquini. Saranno coinvolti anche i giovani allievi e studenti della Scuola diocesana di musica Santa Cecilia, del Liceo musicale “Veronica Gambara” e del Conservatorio “Luca Marenzio”.
REDAZIONE ONLINE 08 apr 00:00