lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Breno
di REDAZIONE 11 feb 16:08

Le città invisibili in Valle Camonica

Ogni domenica , alle ore 19, su Tv2000 continua il ciclo "Le città invisibili". Domenica 17 febbraio la puntata è dedicata alla Val Camonica – La Valle accogliente

Ogni domenica , alle ore 19.00, su Tv2000 continua il ciclo ‘Le città invisibili’, un viaggio in Italia per svelare luoghi, storie e realtà di accoglienza e integrazione possibile, per scoprire il mondo sommerso di esperienze in cui qualcuno ha avuto il coraggio di provare a trasformare la paura in opportunità e l’utopia in realtà. Emergono così le città invisibili, nascoste dietro il racconto del visibile che invade le cronache dei tg e dei giornali. Domenica 17 febbraio la puntata è dedicata alla Val Camonica – La Valle accogliente.

Un viaggio in Val Camonica con l’intento di raccontare un sistema di accoglienza diffusa in un contesto difficile . Il documentario racconta il sistema operativo proposto dalla cooperativa K-pax che propone un’integrazione graduale al di fuori di un contesto emergenziale attraverso la diffusione delle residenze dei rifugiati in appartamenti che accolgono quattro o cinque persone. Attraverso questo modello i nuovi ospiti riescono a relazionarsi con maggiore facilità con gli abitanti locali, che a loro volta si sentono meno minacciati. Proseguendo il viaggio si scopre l’Hotel Giardino, l’unico albergo in funzione a Breno, che dopo un processo di riqualificazione e valorizzazione della struttura alberghiera ha consentito di garantire un’occupazione stabile a quattro migranti riconosciuti come titolari di diversi gradi di protezione. L’impatto dell’hotel sull’economia di tutto il territorio camuno è altrettanto significativo grazie all’aumento di presenze turistiche che garantisce e alle realtà locali che valorizza attraverso la promozione di attività artigianali e artistiche. Inoltre grazie alla particolare attenzione posta all’impatto ecologico-ambientale attraverso la ricca offerta di prodotti biologici a km zero, l’hotel ha ottenuto la certificazione Certiquality rilasciata dalla piattaforma EcoWorldHotel.

REDAZIONE 11 feb 16:08