lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 10 mag 08:39

1000 Miglia Charity

Anche il cuore di Alvaro Soler batte per l'ospedale dei bambini di Brescia. Le associazione di categoria bresciane unite a sostegno del progetto in favore de La Zebra onlus

Alvaro Soler, Marco Berry, Vittorio Brumotti, Filippo Roma delle Iene, Graziella Bragaglio: sono questi alcuni testimonial del progetto “1000 Miglia Charity”, l’iniziativa di raccolta fondi promossa da AC Brescia, 1000 Miglia srl, Ali Solidali e UBI Banca, dedicata a La Zebra Onlus di Brescia, per acquistare un ecografo di ultima generazione e realizzare una sala ecografica dedicata a favore dell’Ospedale dei Bambini.

I loro nomi sono stati resi noti  durante la conferenza stampa ospitata da UBI Banca e moderata da Maddalena Damini (direttore artistico di Teletutto e Radio Bresciasette) che ha visto la partecipazione di Laura Castelletti – Vice Sindaco del Comune di Brescia, Piergiorgio Vittorini – Presidente AC Brescia, Maria Bussolati Bonera – AliSolidali Bonera Group, Stefano Vittorio Kuhn – Direttore Macro Area Territoriale Brescia e Nord Est - UBI Banca, Simona Pezzolo De Rossi – Delegata 1000 Miglia Charity, Ezio Belleri – Direttore Generale ASST degli Spedali Civili di Brescia, Carlo Massoletti – Presidente Confcommercio Brescia, Alessio Merigo – Direttore Generale Confesercenti della Lombardia Orientale, Massimo Albano– Direttore Coldiretti Brescia, Francesco Martinoni – Presidente Confagricoltura Brescia, Bortolo Agliardi, in rappresentanza dell’ Associazione Artigiani Brescia e ArtFidi Lombardia e Eugenio Massetti – Presidente Confartigianato Brescia e Lombardia Orientale.

In prima fila, a sostegno di questo progetto, si è creata infatti una grande rete di eccellenze bresciane, rappresentate dalle Associazioni di Categoria che hanno raccolto l’invito de La Zebra Onlus e concesso il patrocinio all’iniziativa. Si sono unite a UBI Banca per lanciare un messaggio di solidarietà e dare un aiuto concreto che correrà a bordo delle due charity car - una Mercedes 300 SL Ali di Gabbiano e una Mercedes 300 SL Roadster - messe a disposizione da Ali Solidali, il progetto di Social Responsibility del Gruppo Bonera.

In una sfida tra squadra femminile e maschile, le auto promuoveranno il progetto lungo tutto il tragitto della Corsa più bella del mondo, da Brescia a Roma, per fare ritorno, sabato 19 maggio, nella nostra città che, per l’occasione, vivrà una grande notte bianca lungo le vie del centro storico. Nelle 24 ore dell’evento Notte Bianca, nel quadro delle iniziative promosse per favorire la raccolta fondi, UBI Banca – Title Partner della campagna solidale - in sinergia con le Associazioni categoriali cittadine, devolverà alla charity le commissioni derivanti da transazioni su POS di esercizi commerciali clienti della Banca e presenti nel Comune di Brescia. Grazie a questa iniziativa, alla lotteria di beneficenza legata alle charity car, alle donazioni dirette sul sito 1000migliacharity.it e all’esclusivo party dinner di martedì 15 Maggio al Museo Mille Miglia, non solo sarà possibile donare un ecografo altamente tecnologico all’Ospedale dei Bambini, ma anche creare all’interno del reparto, una sala ecografica brandizzata 1000 Miglia e Ali Solidali, che ospiterà Brixia 1, la prima auto da corsa progettata e creata dal Dipartimento di Ingegneria e Meccanica Industriale dell’Università degli Studi di Brescia, che si trasformerà in un simulatore da gioco con cui i bambini potranno emozionarsi.

"Siamo particolarmente soddisfatti di essere nuovamente al fianco di Ali Solidali e fortemente impegnati per promuovere la campagna di raccolta fondi, anche attraverso la nostra Rete, al fine di garantire il successo di questo significativo progetto benefico. - commenta Stefano V. Kuhn, Direttore Macro Area Territoriale Brescia e Nord Est di UBI Banca, Title partner dell’iniziativa solidale. Grazie alla tradizionale generosità dei bresciani e di tutti coloro che sosterranno la campagna di raccolta fondi, il Reparto di Radiologia pediatrica dell'Ospedale dei Bambini di Brescia avrà un ecografo di ultima generazione. Un’operazione importante - conclude Kuhn - condivisa con il Gruppo Bonera, con cui la nostra Banca collabora per il terzo anno consecutivo in occasione della storica Mille Miglia, e con le Associazioni di Categoria che sosterranno e promuoveranno la campagna solidale, a testimonianza di una radicata tradizione di solidarietà e sensibilità”. “Di tutte le prove che la Mille Miglia mette in campo ogni anno – sottolinea Laura Castelletti - quella che vede accorrere privati, istituzioni, associazioni di categoria e singoli cittadini per sostenere l’annuale progetto Charity è senz’altro la più emozionante. Tagliare il traguardo dell’obiettivo che la Charity si pone – quest’anno un ecografo per l’Ospedale dei bambini – è una vittoria senza pari, perché mette sul podio la vita delle persone. Una vittoria che fa battere il cuore e che arriva dal grande cuore generoso di una intera città e di una manifestazione che dai bresciani tanto riceve e tanto sa restituire.” Una soddisfazione espressa anche da Piergiorgio Vittorini, Presidente di AC Brescia, promotore dell’iniziativa. “AC Brescia è impegnata a favore della solidarietà verso differenti onlus cittadine con lo specifico scopo di accrescere in misura e qualità l’assistenza sanitaria ai bambini. 1000 Miglia Charity è un progetto grande ambizioso e i cuori dei nostri oltre 18mila soci sono in prima fila a sostenerlo”.

“Il cuore grande di Brescia si è unito ai cuori pulsanti della Corsa più bella del mondo per i bimbi della nostra città e sono orgogliosa che le nostre auto siano il collettore di questa grandissima iniziativa – aggiunge Maria Bussolati Bonera. Già dal 2016, con Alisolidali e grazie al supporto di UBI Banca, abbiamo legato alla Corsa iniziative charity mirate che quest’anno sono culminate in 1000 Miglia Charity, il primo progetto solidale strettamente integrato alla 1000 Miglia, con l’obiettivo di raccogliere 100mila euro da donare all’Ospedale dei Bambini per l’acquisto di uno speciale ecografo”.

“Le prestazioni ecografiche in ambito pediatrico – sottolinea Ezio Belleri - sono strumento di diagnosi di estrema rilevanza ed il bisogno di tali esami è in costante crescita, basti pensare che nel corso dell'anno 2017 il Servizio di Radiologia Pediatrica ne ha effettuate complessivamente 10.997. Poter disporre di una nuova e moderna apparecchiatura ecografica, oltre che migliorare il livello qualitativo delle prestazioni, consentirà anche di incrementare la quantità ed è per tali ragioni che l'iniziativa assume particolare rilievo per tutta la comunità bresciana”.

“Il Consiglio di Amministrazione di 1000 Miglia srl, ha raccolto con grande entusiasmo la proposta di Ali Solidali e La Zebra Onlus a favore dell’Ospedale dei Bambini degli Spedali Civili di Brescia – conclude Simona Pezzolo De Rossi, Consigliere di 1000 Miglia srl. Siamo molto orgogliosi di concedere l’utilizzo del nostro marchio, la Freccia Rossa, e poter essere parte attiva nel progetto charity di raccolta fondi che vedrà il suo momento clou in occasione della 1000 Miglia 2018. Da parte nostra ci adopereremo affinché quello di quest’’anno sia il primo, fondamentale, passo di un progetto che, nel tempo, possa coinvolgere un gruppo sempre più consistente di Partner animati dallo stesso spirito e sostenere un numero sempre maggiore di iniziative e persone”.

REDAZIONE 10 mag 08:39