lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Castegnato
di REDAZIONE 10 ott 14:17

L'importanza dell'educazione finanziaria

Venerdì 19 ottobre alle ore 20.30 all'Oratorio di Castegnato, si terrà un incontro su “L'importanza dell'educazione finanziaria” con la presenza del prof. Beppe Ghisolfi, per riflettere sulle fondamentali competenze finanziarie che dovrebbe avere un cittadino consapevole

In questi mesi i mezzi di informazione, tra le notizie principali, hanno dato importanza a quella dello “spread” che oscillava tra i 280 e i 300 punti base. Ma quanti conoscono davvero il significato del termine spread  e soprattutto gli effetti che l'aumento produce nelle loro tasche?  E tutti gli altri vocaboli divenuti ormai di uso comune nel lessico economico e finanziario che sentiamo quotidianamente? Le rilevazioni Consob confermano il livello ancora basso di conoscenze finanziarie degli italiani, a partire da nozioni base quali l'inflazione (53%), relazione rischio-rendimento (52%) e diversificazione di portafoglio (33%) e ancor più bassa familiarità con le varie dimensioni di rischio finanziario. Per quanto riguarda i comportamenti, la maggior parte degli italiani non ha un piano finanziario né legge l'informativa finanziaria e quasi il 40% investe senza comprendere.

Nell'ottica di una maggiore diffusione delle tematiche inerenti l'Educazione finanziaria, non viene meno il continuo impegno di Beppe Ghisolfi. Egli, nonostante la recente e prestigiosa nomina a Vicepresidente e Tesoriere del Gruppo europeo delle Casse di Risparmio, continua a intensificare le già molte iniziative di sensibilizzazione. A tale scopo venerdì 19 ottobre 2018 alle ore 20.30, all'Oratorio di Castegnato, si terrà un incontro su “L'importanza dell'educazione finanziaria” con la presenza del prof. Beppe Ghisolfi che verrà preceduto dal saluto di Nicola Vacca e introdotto da Franco Franzoni, rispettivamente presidente e vicepresidente del Centro De Gasperi di Castegnato. L'iniziativa, promossa dal Centro Alcide De Gasperi di Castegnato, in collaborazione con l'Associazione Identità&Partecipazione Mino Martinazzoli di Brescia e FEduF (Fondazione per l'Educazione Finanziaria e al Risparmio), è rivolta alla cittadinanza e propone una riflessione sul tema dell'educazione finanziaria intesa come competenza indispensabile e cittadinanza consapevole. Da sottolineare come il prof. Beppe Ghisolfi, già autore di due libri di successo: “Manuale di Educazione finanziaria” e “Banchieri” (Edizioni Aragno), sia prossimo alla pubblicazione di un nuovo volume “Lessico finanziario”, ideale proseguimento dei due libri pubblicati.

L'incontro si inserisce nell'ambito delle iniziative previste per il Mese dell'Educazione Finanziaria promosso dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale. Il Comitato ha natura istituzionale: la sua costituzione è infatti prevista da una norma di legge e lo compongono membri designati da istituzioni e autorità.

REDAZIONE 10 ott 14:17