lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di M.VENTURELLI 28 ago 00:00

Musica e follia che nutrono l'anima per LeXgiornate

Presentato l'intenso programma dell'edizione 2015 del festival ideato da Daniele Alberti

Nell'anno di Expo anche il Festival "LeXgiornate" rende omaggio all'esposizione universale e lo fa prendendo a filo conduttore dei numerosi tasselli del suo mosaico musica e follia, nutrimenti dell'anima.

Le scelte operate per l'edizione 2015 sono state illustrate da Daniele Alberti nel corso di una conferenza stampa nel corso del quale sono stati illustrati i numerosi appuntamenti de "LeXgiornate", numero 10.

Dal 18 al 27 settembre il festival organizzato dall'associazione Soldano metterà in campo un parterre di grandi ospiti invitati da Alberti per far brillare le giornate bresciane nel segno della musica, della cultura e della contaminazione fra le arti.

Una contaminazione che ha permesso, non senza un pizzico di follie, di mettere un programma in cui al "Concerto", da sempre appuntamento principe de"LeXgiornate", si affiancano "Aspettando il concerto"; "Il cappuccino ben temperato"; le "Maratone musicali", il "Festival off", l'"Aperimusic", "L'altro concerto", il "Dopofestival" e "LeXgiornate dialogano con gli ordini".

Il programma della sezione de "Il concerto", che quest'anno si dividerà tra auditorium S. Barnaba e teatro Sociale, apre il 18 settembre proprio in quest'ultimo spazio, prima giornata del festival, con i Cameristi del Maggio musicale fiorentino diretti da Carlo Piazza e con la pianista Maria Trejakova. Il giorno successivo, al San Barnaba recitale pianistico di Lylia Zilberstein. Domenica 20, ancora al San Barnaba, concerto-lettura "Musica e follia, nutrimenti dell'anima" con Daniele Alberti. Lunedì 21 settembre, al Sociale, concerto jazz con Brad Mehldau. Il 22 ritorno al S. Barnaba per il recital pianistico di Angela Hewitt. Il 23 settembre, nello stesso spazio il concerto "Follia barocca" con Giovanni Sollima e Arianna Art Ensemble.
La Banda Osiris e Cyrille Lehn con "Mozart secondo la Banda Osiris" si esibieranno il 25 settembre al Sociale che il giorno successivo ospiterà Roberto Vecchioni e il suo omaggio ad Alda Merini". Ultimo appuntamento per "Il concerto" il 27 settembre al S. Barnaba con l'Orchestra dei fiati di Valle Camonica. Tutti i concerti in programma (per biglietti e prenotazioni www.lexgionate.it o www.vivaticket.it) si tengono alle 21.15.

Sarà l'aula magna dell'Università cattolica di via Trieste ad ospitare gli incontri de "Aspettando il concerto". Il via il 19 settembre con Vito Mancuso che dialogherà con Massimo Tedeschi (Corriere della Sera) su "Eros, amore umano, amore divino. La follia dell'uomo, la follia di Dio". Domenica 20 Giulio Giorello e Roberto Escobar saranno in dialogo con Roberto Cammarata (Presidente Fondazione Asm) su "La fedeltà di Don Giovanni". Daniele Alberti dialogherà il 21 settembre con Philippe Daverio su "Erasmo da Rotterdam: l'elogio della follia". Il 22 sarà la volta di Emanuele Severino che, stimolato da Ilario Bertoletti, direttore dell'Editrice La Scuola, dialogherà su "Platone: la divina follia". Il 23 Raffaele Morelli e Marco Bencivenga (Bresciaoggi) si confronteranno su "Peter Pan: la follia dell'eterna giovinezza". Il giorno successivo Umberto Galimberti e Daria Mariangela Aimo dialogheranno su "Icaro: la follia dell'impossibile". Michela Marzano e Mario Taccolini saranno protagonisti, il 25 settembre, del dialogo "Faust: il demone del potere". Ultimo appuntamento di questa sezione, sabato 26, con Valter Veltroni, Paolo Corsini, Emilio Del Bono e Giacomo Scanzi (Giornale di Brescia) si "Thanatos, il demone della guerra".

Torna all'hotel Vittoria l'appuntamento con "Il cappuccino ben temperato". Sabato 19, domenica 20, venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 settembre Pamela Villoresi, Cyrille Lehn e Vincenzo Regis daranno vita, alle 9.30, ad uno dei momenti più apprezzati de "LeXgiornate". Sempre il Vittoria ospiterà dal 20 al 26 settembre, cono inizio alle 16.30 il dialogo tra il festival e gli ordini professionali della città.

Nella tensostruttura di piazza Paolo VI, altro luogo tradizionale del festival, si terranno il 20, 25, 26 e 27 settembre dalle 17 alle 20 le "Maratone musicali", appuntamenti no-stop e suggestioni culturali in collaborazione con l'Accademia musicale Santa Cecilia di Bergamo. Nello stesso spazio, il 20, 21, 22, 23 e 24 settembre, con inizio alle 19 anche gli Aperimusic, un format concepito con intenzione di rendere effervescente la fascia preserale de "LeXgiornate. Sempre nella tensostruttura di piazza Paolo VI, dal 20 al 26 settembre con inizio alle 21.45, l'appuntamento con le proposte de "L'altro concerto" nel segno dei giovani talenti bresciani.

Torna anche quest'anno "Festival off" che punta a stabilire un legame diretto con Exoi attraverso un ciclo di appuntamenti, in corso Zanardelli alle 17.30, che vedrà la presenza dal 25 al 27 settembre di Alessandro Cecchi Paone che parlerà di latte, di carne e di vino.

Per finire, sabato 26 settembre, dalle 23 in poi, presso il parco di Copan, in via Perotti, Dopofestival, un grande party di chiusura per "LeXgiornate" con la presenza dei migliori dj bresciani. Grazie alla collaborazione con Brescia Mobilità per tutta la serata sarà garantito un servizio di bus navetta gratuito che collegherà il centro storico con l'area della festa, nella zona industriale della città.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.lexgiornate.it
M.VENTURELLI 28 ago 00:00