lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
di REDAZIONE 13 set 12:49

Tutte le proposte dell’Autunno al Gallo

Saranno molte le proposte musicali, d’opera e di balletto che faranno diventare la Cascina Parco Gallo succursale del Teatro Grande

È stato presentato nei giorni scorsi il calendario messo a punto dall’associazione Cieli Vibranti, responsabile della programmazione culturale della Cascina Parco Gallo di Brescia che gestisce in collaborazione con la cooperativa Alborea. Molte le proposte a partire da quelle musicali che, in concomitanza con la stagione d’opera e di balletto, faranno diventare la Cascina Parco Gallo una sorta di succursale del Teatro Grande grazie all’iniziativa “Un te all’opera” nel corso del quale saranno presentati tutti i titoli del cartellone. Il primo sarà “ Perino e il lupo” di Sergej Prokof’ev proposto dall’Orchestra Giovanile Bresciana, domenica 16 alle 17. Lunedì 17, alle 18.30, “Cafè Leonessa”, un’edizione speciale del Caffè Letterario, dedicata a Brescia, attraverso le parole dei poeti – Manzoni, Foscolo, Carducci, Sereni – e le note dei musicisti – Marenzio, Bazzini, Facchinetti – che l’hanno resa grande. L’Autunno al Gallo continua il 4 ottobre con “Senti chi suona”, spettacolo che dà la parola al pianoforte, che solo sulla scena racconta la storia della musica dal punto di vista degli ottantotto tasti. Molte altre ancora sono le iniziative (l’elenco completo è disponibile su www.cielivibranti.it) messe a punto dal direttore artistico Fabio Lavorere. Tra le tante anche una serie di corsi dedicati alla conoscenza della lingua russa e di quella inglese, della città di Brescia, della pittura e della fotografia per il lancio di uno dei più suggestivi spazi aggregativi della città di Brescia

REDAZIONE 13 set 12:49