lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb tw gplus yt left right up down cloud sun
Rezzato
di GIOVANNI DE MARCO 11 gen 14:21

Un Santo con la penna

“Un Santo con la penna. Storia di Don Carlo Gnocchi ed altri eroi della Ritirata” apre venerdì 18 gennaio, in sala civica Italo Calvino a Rezzato, il calendario delle iniziative programmate per il Giorno della Memoria 2019

“Un Santo con la penna. Storia di Don Carlo Gnocchi ed altri eroi della Ritirata” apre venerdì 18 gennaio, in sala civica Italo Calvino a Rezzato, il calendario delle iniziative programmate per il Giorno della Memoria 2019.

Organizzato in collaborazione con il Gruppo Alpini di Rezzato e Virle, la serata vede la partecipazione dell’Associazione culturale Violet Moon di Gavardo e la presenza in scena degli artisti Emanuele Turelli, Daniele Gozzetti e Davide Bonetti. Uno spettacolo intenso fatto di aneddoti ed episodi con protagonista le azioni del beato Gnocchi ela campagna di Russia, con un’attenzione particolare alla divisione alpina Tridentina nella quale Don Carlo era tenente cappellano.

Una storia che racconta i giorni dal 17 gennaio 1943, quando per la Tridentina arrivò l’ordine di ripiegare, alla notte del 26 gennaio, dopo la terribile battaglia di Nikolajewka: l’alpino Tobia, attendente di Don Carlo, incurante del freddo di quella notte, soccorse il cappellano trasportandolo sulle spalle fino all’interno di un’isba, tipica abitazione rurale russa, e con grande coraggio gli salvò la vita. Parole ed emozioni per descrivere le brutalità e le atrocità della guerra, ma anche per celebrare la bellezza del messaggio di pace e speranza del beato: non solo le gesta di un uomo di Dio ma anche l’epopea di 229 soldati italiani mandati allo sbaraglio dal regime fascista.  Uno spettacolo che è una sintesi ben bilanciata fra guerra e fede. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per informazioni, consulta il sito oppure Violet Moon line: 335/1292117

GIOVANNI DE MARCO 11 gen 14:21