lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
05 mar 00:00

Animatori teatrali in azione: Corpus Hominis costruisce oggi i formatori di domani

Comincia il corso per chi ama lavorare nel teatro di comunità. Tre anni di formazione per diventare esperti della materia e imparare a gestire un gruppo

Fare comunità attraverso il teatro. Corpus Hominis vuole costruire una rete sociale sfruttando l’arte e la cultura. Due espressioni che trovano perfetta sintesi sul palcoscenico del teatro di comunità. Per cominciare ci si focalizzerà sulla formazione degli animatori teatrali, coloro che dovranno poi essere in grado di condurre un gruppo e di avviare nuove persone nel mondo teatrale. Il corso per animatori teatrali di comunità – coordinato da Ermanno Nardi della Cooperativa Sociale Industria Scenica Onlus con la partecipazione di Paola Serena, tutor del corso, docente di teatro – comincerà mercoledì 18 marzo a Casa Foresti, in via Giovanni Asti a Brescia, e sarà articolato in tre annualità.

Il primo anno sarà incentrato sulla scoperta dei diversi metodi di narrazione e animazione teatrale e sulle modalità di scrittura drammaturgica e di recitazione. Queste tematiche saranno approfondite nel secondo anno accanto al lavoro sulla gestione di grandi gruppi, sulle tecniche di motivazione e sul problem solving. Infine nel terzo anno saranno affinate le competenze autoriali e attorali, le tecniche registiche, nonché le modalità di ideazione e creazione di progetti di teatro comunitario.

Il primo anno del percorso si snoderà in cinque incontri formativi (il mercoledì e il venerdì dalle ore 20 alle ore 23 tra marzo e aprile) e in due week-end residenziali di 8 ore ciascuno a maggio. Il corso approfondirà argomenti legati al teatro di comunità, alla drammaturgia dell’esperienza e al welfare culturale. In particolare, nelle 30 ore previste tra marzo e maggio 2015, i partecipanti studieranno diverse tecniche teatrali e di scrittura drammaturgica, oltre a modalità concrete di coinvolgimento e conduzione del gruppo. Al termine del primo anno di percorso, le persone coinvolte prepareranno un momento di performance teatrale inserito nel Festival della Comunità (1-7 giugno 2015).

Il corso è rivolto a un pubblico tra i 18 e i 30 anni. La quota di iscrizione al primo anno è di 40 euro. Al massimo verranno accettati 40 partecipanti. Per iscriversi è possibile contattare il numero telefonico 030.3722252 oppure inviare una mail all’indirizzo: info@puntoart.it. Le iscrizioni si chiudono il 13 marzo.
05 mar 00:00