lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
13 gen 00:00

“Educazione e libertà: l’eredità del Modernismo”

Lunedì 19 gennaio, alle ore 18 presso la Sala Conferenze di via Gramsci 26 a Brescia, Editrice La Scuola presenta “Educazione e libertà: l’eredità del Modernismo”, un dibattito a partire dal volume "Laberthonnière. Teoria dell'educazione e altri scritti pedagogici" (256 pp., 15.50 euro)

Insieme al curatore Luciano Pazzaglia – con la partecipazione di Maurilio Guasco e Paolo Corsini –, l’incontro di gennaio per il ciclo de "I Lunedì della Scuola” vuole riflettere sui grandi principi educativi, muovendo dall’opera (inedita) di uno dei più vigorosi pensatori cristiani del primo Novecento che si impegnò per favorire un franco dialogo della Chiesa con il mondo moderno.

Lucien Laberthonnière, prete dell’Oratorio di Francia, negli scritti pedagogici espose la sua concezione dell’autorità-servizio (che dal contesto educativo estende a tutte le forme che l’autorità assume nelle diverse società, in particolare nella Chiesa) e, sollecitato a riflettere sulla natura di una scuola laica, auspicò l’avvento di un ambiente educativo che, evitando le derive tanto del confessionalismo quanto della neutralità, si sforzasse d’essere una scuola di ricerca e di dialogo.

Temi, questi, quanto mai attuali, fonti di ispirazione e instradamento non solo per educatori ed insegnanti, ma per tutti coloro i quali approfondiscono temi formativi.
13 gen 00:00