lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Roma
di AGENSIR 06 apr 13:19

Maltrattamento minorile: è allarme

“Sono 401.766 i bambini e ragazzi presi in carico dai Servizi sociali in Italia, 77.493 dei quali sono vittime di maltrattamento”. Questi i primi dati che emergono dalle pagine della seconda Indagine nazionale sul maltrattamento dei bambini e degli adolescenti in Italia, condotta da Terre des Hommes e Cismai, per l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza (Agia). L’indagine, realizzata tra luglio 2019 e marzo 2020, su dati del 2018, ha coperto un bacino effettivo di 2,1 milioni di minorenni residenti nei 196 Comuni italiani coinvolti e selezionati dall’Istat. “La forma di maltrattamento principale è rappresentata dalla patologia delle cure (incuria, discuria e ipercura) di cui è vittima il 40,7% dei minorenni in carico ai Servizi sociali, seguita dalla violenza assistita (32,4%). Il 14,1% dei minorenni è invece vittima di maltrattamento psicologico, mentre il maltrattamento fisico è registrato nel 9,6% dei casi e l’abuso sessuale nel 3,5%”, si legge nel report. Se ad essere seguiti dai Servizi sociali, in generale, “sono più i maschi”, “bambine e ragazze sono invece più frequentemente in carico per maltrattamento (sono 201 su 1000, rispetto a 186 maschi)”. Anche gli stranieri lo sono di più rispetto agli italiani: “Ogni 1.000 bambini vittime di maltrattamento 7 sono italiani, 23 stranieri”.

AGENSIR 06 apr 13:19