lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
di MATTIA BOLDRINI 17 feb 10:32

Tamponi antigenici gratis per secondarie

Scuola: tamponi antigenici gratis per secondarie superiori e istituti professionali. Coinvolti giovani tra 14 e 19 anni, professori e personale non docente

La Giunta ha approvato, su proposta del vicepresidente ed assessore al Welfare, Letizia Moratti, e di concerto con l’assessore all’Istruzione, Fabrizio Sala, una delibera per l’avvio della prenotazione dell’offerta di tamponi antigenici per Scuole secondarie di secondo grado e Istituti di formazione professionale. Obiettivo: aumentare la sorveglianza sanitaria e i testing tra gli studenti dai 14 ai 19 anni e il personale, docente e non, delle scuole superiori. E' un’opportunità per individuare eventuali casi Covid-19 positivi in modo precoce. E va ad aggiungersi alle altre modalità già attive sul territorio. In questa fase della pandemia vi è evidenza infatti di una sua elevata trasmissione nei gruppi di popolazione più giovane. Con particolare riguardo proprio alla fascia di età tra i 14 e i 19 anni.  Con questa misura ci si muove verso una scuola sempre più sicura per un rientro a scuola che possa garantire continuità didattica.

Prenotazione. Il percorso semplificato per attivare test antigenici in ambito scolastico si rivolge ai contatti stretti a partire dal quinto giorno dall’identificazione di un caso positivo. La prenotazione si può fare sulla piattaforma regionale www.prenotasalute.regione.lombardia.it o tramite app ‘Salutile Prenotazioni’. In modo da garantire la tempestiva individuazione dei casi e prevenire focolai in ambiente domestico. Anche per questo servizio di testing, Regione Lombardia si avvarrà della collaborazione delle farmacie che hanno aderito all’iniziativa. Il servizio regionale di prenotazione consentirà poi la prenotazione per effettuare il test entro un massimo di 48 ore. Per tutti i test antigenici effettuati, le farmacie dovranno registrarne l’esito (sia positivo, che negativo) attraverso un’apposita funzionalità, messa a disposizione da Aria.


MATTIA BOLDRINI 17 feb 10:32