lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Castegnato
di LUCIANO FEBBRARI 01 ago 10:08

Le proposte del Centro De Gasperi

Ascolta

Da 11 anni il Centro Alcide De Gasperi formula proposte formative interessanti (e uniche sul territorio) che passano dall’approfondimento della Dottrina sociale della Chiesa all’educazione finanziaria e all’attenzione alla cura della persona

Da 11 anni il Centro Alcide De Gasperi formula proposte formative interessanti (e uniche sul territorio) che passano dall’approfondimento della Dottrina sociale della Chiesa all’educazione finanziaria e all’attenzione alla cura della persona. Il Centro ha predisposto il programma con l’associazione Partecipazione e Identità. Il percorso inizia lunedì 9 settembre alle 20.30 al Convento delle Sante Capitanio e Gerosa con “Elogio del discernimento”; dopo l’introduzione di Walter Montini, presidente del Centro culturale “don Angelo Grandi” di Gabbioneta Binanuova (Cremona), interviene don Samuele Riva, arciprete di Sabbioneta. L’incontro, ospitato nel Convento, vuole essere un omaggio alle suore per il bene che hanno seminato e per il legame di collaborazione che si è instaurato in questi anni con il Centro De Gasperi. Sabato 5 ottobre, alle 10.30, nella sede della Curia arcivescovile di Ferrara-Comacchio, mons. Giancarlo Perego (Arcivescovo di Ferrara-Comacchio, già direttore generale della Fondazione Migrantes) offre “Uno sguardo all’oggi: dimensioni politiche di un rinnovato impegno civile; sarà presente anche padre Augusto Chendi, direttore dell’Ufficio per la pastorale della salute e parroco di San Luca Evangelista e Rettore del Santuario del Santissimo Crocifisso di San Luca. Lunedì 21 ottobre, alle 20.30 a Castegnato, si parla invece di “Banche e tutela del risparmio “ con Antonio Porteri, professore emerito di Economia degli Intermediari Finanziari all’Università degli Studi di Brescia; l’introduzione è affidata a Franco Franzoni. A novembre Giuseppe Sangiorgi, già segretariogGenerale dell’Istituto Sturzo di Roma, spiegherà come essere “liberi e forti “oggi. Quale impegno a cento anni dall’appello di don Luigi Sturzo? Venerdì 21 febbraio alle 20.30, sempre a Castegnato, ci si confronta su “Il ruolo dei cattolici nella società civile, nelle imprese, nella politica e nelle istituzioni; interviene mons. Adriano Vincenzi, consulente ecclesiastico nazionale Ucid, già presidente della Fondazione Toniolo di Verona e coordinatore del Festival della Dottrina Sociale di Verona; introduce Carlo Dellasega, già direttore generale della Cooperazione Trentina.

LUCIANO FEBBRARI 01 ago 10:08