lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Genova
di ELISA PELLEGRINELLI 26 ott 22:43

Contro Brescia la rimonta di Motta

Ascolta

Un match importante per il Brescia di Corini, che si scontra con il Genoa di Thiago Motta. Gioco veloce e contropiede incalzanti, con una Leonessa che subisce la rimonta del Genoa. La partita si conclude con il risultato di 3 a 1 per la squadra di Motta

Sono in milletrecento i tifosi biancoblu piombati dalla Lombardia in Liguria per sostenere la Leonessa d’Italia. Il Brescia scende in campo con Balotelli schierato dal 1’ minuto e Donnarumma a scaldare la panchina. Thiago Motta parte con una formazione nuova e diversa dalle precedenti per inaugurare la sua carriera da CT del Genoa. 

Possesso Genoa nei primi 10’ di match, con Balotelli che ci mette la testa ma sfiora il pallone e Ayè che non riesce a chiudere. La Leonessa attacca forte e guadagna il secondo corner: Radu protegge la porta senza difficoltà. Intervento falloso di Mateju e cartellino giallo per Tonali al 22’. Punizione angolata di Sandro Tonali, che trova il 7 e gonfia la rete di Radu al 34’. Fallo su Sabelli al 41’ e giallo per Ankersen e Ghiglione, con punizione per il Brescia in chiusura di primo tempo. 

La ripresa si apre con l’ingresso di Agudelo per il Genoa, che riparte forte con una conclusione fermata da Joronen. Occasione per il Brescia al 48’, con Spalek che non si coordina e lascia scivolare il pallone a fondo campo. Il Genoa aumenta il peso offensivo con l’entrata di Pandev. Fallo su Bisoli al 59’ e giallo per Agudelo, che però realizza al 66’ il goal del pareggio. Corini sostituisce Balotelli con Donnarumma al 71’. Kouame segna il goal del vantaggio al 74’ su assist di Ghiglione e Pandev firma il 3 a 1 dle Genoa al 78’. Radu salva la sua porta al 91’. La partita si conclude con la vittoria del Genoa, che ha rimontato nel secondo tempo ribaltando il risultato. 

ELISA PELLEGRINELLI 26 ott 22:43