lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di ELISA PELLEGRINELLI 21 nov 16:16

Pareggio al Rigamonti contro il Venezia

Ascolta

La Leonessa di Lopez si scontra con il Venezia, reduce da una vittoria fuori casa contro l’Entella. Il match è equilibrato e, nonostante il vantaggio dei veneziani protratto fino al recupero, il Brescia riesce a concludere la partita in pareggio

La Leonessa di Lopez si scontra con il Venezia, reduce da una vittoria fuori casa contro l’Entella. Il match è equilibrato e, nonostante il vantaggio dei veneziani protratto fino al recupero, il Brescia riesce a concludere la partita in pareggio. Il match si apre con due giocate interessanti di Aramu, al 4’ e al 6’, che però non si trasformano in goal. Anche il Brescia cerca di essere aggressivo, con Spalek, Bisoli e Sabelli che danno a Donnarumma numerosi palloni promettenti. Il vantaggio della Leonessa arriva con Dimitri Bisoli, che al 13’ spiazza il portiere del Venezia con un destro al volo su assist di Dessena. Al 16’ il Brescia si ripropone con un destro di Dessena a gonfiare la rete, ma il goal viene annullato perché Spalek si trova in posizione di fuorigioco. Al 21’ arriva l’occasione per il Venezia, con Vacca che crossa sul secondo palo e Modolo che colpisce di testa: il pallone esce di poco sopra la traversa. Anche al 27’ Aramu crossa basso e Mangraviti fa un miracolo, evitando l’inserimento di Ceccaroni. Il Venezia riesce a pareggiare al 33’ con una rete di Forte, servito perfettamente dal corner di Aramu. La Leonessa non demorde, con Bisoli e Spalek a cercare lo specchio della porta al 43’. Lezzerini reagisce e blocca il pallone. 

La ripresa inizia in parità, ma l’equilibrio si rompe al 55’. Forte, con un assist di tacco di Fiordilino, spiazza Joronen e gonfia la rete del Brescia. Ora il vantaggio è dei veneti. Al 62’, Lopez opta per sostituire Aye con Torregrossa. Dopo svariate occasioni per entrambi gli schieramenti, il direttore di gara concede 5’ di recupero. Al 93’ Sabelli tenta dalla distanza, ma non riesce a concludere. Verso la fine del match, Capello prende un giallo dopo aver commesso fallo su Sabelli. E’ proprio negli ultimi attimi che il Brescia trova il goal del pareggio, con la rete di Papetti al 95’.

 

 

ELISA PELLEGRINELLI 21 nov 16:16