lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Rezzato
di LAURA DI PALMA 03 feb 12:48

Il Mago di Oz

Ascolta

L’associazione Gruppo Giovani 2000, nata in oratorio, ha promosso una versione rock del musical “Mago di Oz” in finale in un concorso nazionale

Nel 1990, Mauro Stabile e Gisella Brunetti, due giovani che abitavano nella zona nord della città, furono tra i fondatori della compagnia teatrale “Teatrinitas”, nata per essere una delle attività d’animazione all’interno dell’oratorio della Santissima Trinità di Brescia. Dopo diversi anni d’attività all’interno della neo-nata compagnia, i due, che nel frattempo si erano sposati, si trasferirono a Virle Treponti, una frazione di Rezzato. Frequentando il locale oratorio, Mauro e Gisella vollero provare a proporre anche ai giovani della parrocchia Santi Pietro e Paolo, un’esperienza di teatro e di vita: correva l’anno 2000. A loro si aggregarono da subito circa una ventina di giovanissimi e adulti, e, insieme, il gruppo portò in scena le prime semplici produzioni. Man mano che trascorsero gli anni i ragazzi diventavano sempre più numerosi e le produzioni iniziarono a farsi più importanti e impegnative: il gruppo divenne un’Associazione assumendo il nome di Gruppo Giovani 2000. Oggi, a distanza di quasi un ventennio, l’Associazione conta circa 150 soci, tra attori, tecnici, costumiste, scenografi e coreografe; negli anni si sono avvicendate numerose persone, che hanno portato in scena produzioni teatrali, musical, eventi e gospel. Tra queste “Nessuno Tocchi l’Amore”, una pièce teatrale tratta dal romanzo “Ferite a Morte” di Serena Dandini, che parla di femminicidio, un tema quanto mai attuale e, ancora, musical come Anastasia, Oscar il Musical, Hello Dolly e concerti come “Negli occhi…nel cuore”.

Con la nascita dell’unità pastorale rezzatese, che vede l’unione delle tre parrocchie di Virle, San Carlo e San Giovanni Battista e dalla collaborazione con il piccolo gruppo teatrale giovanile della parrocchia di San Giovanni, la compagnia “Oratorio Production”, si sviluppa l’idea di portare in scena una versione rock del musical “Il Mago di Oz”. “Nel Regno di Oz”, riscuote, sin dalla prima, un enorme successo: merito delle coloratissime scenografie, degli originali adattamenti musicali, delle speciali caratterizzazioni dei personaggi. Ma, ancor più, merito della passione con cui gli attori in scena, dai 15 ai 40 anni, hanno saputo dar vita a un sogno che li ha condotti alla finale del Concorso Nazionale “Maschera d’Oro 2019” di Vicenza.

Dopo il “tutto esaurito” delle prime nove repliche, che hanno visto oltre 3000 spettatori, per il musical rock del Gruppo Giovani 2000 sono previste altre serate bresciane. “Nel Regno di Oz”, per la regia di Alessandra Portesi e Gisella Brunetti sarà nuovamente in scena domenica 10 marzo alle 17 presso il Teatro Lolek di Rezzato e domenica 28 aprile alle 21 al Teatro Sicomoro di Montirone. I biglietti saranno in vendita prossimamente e, in occasione di ogni replica, si potranno acquistare i gadget del musical. (ldp)


LAURA DI PALMA 03 feb 12:48