lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di FEDERICO BERTETTI 21 feb 08:30 Ultimo aggiornamento 20 feb 14:21

"Metamorfosi Festival": Brescia fiorisce

Ascolta

Dal 28 febbraio all'8 marzo si terrà a Brescia la sesta edizione di "Metamorfosi Festival", manifestazione teatrale che occuperà le strade e vari spazi cittadini del centro città. L'obiettivo è utilizzare il teatro per superare problemi di salute mentale

Da venerdì 28 febbraio, fino a domenica 8 marzo Brescia sarà “invasa” dalla sesta edizione di “Metamorfosi Festival”, manifestazione che fa parte di “Recovery.Net – Laboratori per una psichiatria di comunità”, un progetto più ampio, cofinanziato da Fondazione Cariplo, che sperimenta percorsi individuali e pratiche innovative per curare persone con disturbi mentali. La rassegna occuperà, con un vasto programma, non solo le strade della città, ma anche luoghi come la stazione, alcune farmacie, librerie, hotel, bar e supermercati e, ovviamente, i teatri. L’obiettivo è il coinvolgimento della città per aiutare a superare, grazie al teatro, problemi di salute mentale. “‘Metamorfosi Festival’ ci aiuta a prenderci cura della comunità – ha esordito Laura Castelletti, vicesindaco e assessore alla Cultura, del Comune di Brescia –, L’83% dei cittadini bresciani ha dichiarato di avere una buona qualità di vita, grazie ad una serie di percorsi culturali nei quali si sono sentiti protagonisti”. Concretamente, Valeria Battaini, Francesca Mainetti e Roberta Moneta di “Teatro 19”, organizzazione che si è occupata della direzione artistica, hanno fatto luce sul programma, che prevede, per sabato 29, “Ho imparato dalle foglie”, la caratteristica parata di strada che partirà da Piazza Loggia alle 16. “Il tema per l’edizione di quest’anno è il mondo floreale – ha asserito Francesca Mainetti –. Con questa metafora vogliamo sottolineare come il festival si spargerà, come le piante, attraverso tutta la città. L’obiettivo del coinvolgimento degli spazi cittadini è evitare che il teatro, così come gli eventi ad essi connesso, vengano ghettizzati: in questo modo vogliamo proporre un cambiamento di sguardo e rendere partecipi quanti più cittadini possibili”. Durante la parata, che rappresenterà l’evolversi delle stagioni, paragonando il tempo della natura alle età dell’uomo, verranno lette poesie di autori famosi, che avranno, come filo conduttore, le composizioni di Maura Zanolli. “La parata è un incontro – ha aggiunto Roberta Moneta –. È un’occasione in cui si perde la percezione di chi fa spettacolo e di chi lo osserva”. “A livello clinico – ha commentato Paolo Cacciani, per Asst Spedali Civili di Brescia –, il teatro ha una fondamentale valenza terapeutica e può aiutare a raggiungere la sanità mentale. Nonostante la promulgazione della legge 180, ancora oggi, risulta fondamentale utilizzare tutti gli strumenti possibili per combattere lo stigma”. “Metamorfosi Festival” avrà inizio venerdì 28 con la proiezione del film d’animazione “Weathering with you” alle 21.15 al Cinema Nuovo Eden. Per informazioni generali sulla manifestazione e su come partecipare e prenotare gli eventi proposti, telefonare al 335 8007161 o inviare una mail all’indirizzo info@teatro19.com, oppure consultare il sito teatro19.com.

FEDERICO BERTETTI 21 feb 08:30 Ultimo aggiornamento 20 feb 14:21