lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Concesio
di DOMENICO POSTORINO 06 set 09:45

Giovani scrittrici crescono

Da Concesio a Viareggio. Martina Comassi, 18 anni, bresciana doc è la vincitrice del Premio internazionale “Stellina” tenutosi a Viareggio

Martina Comassi, 18 anni, bresciana doc è la vincitrice del Premio internazionale “Stellina” tenutosi a Viareggio nell’agosto scorso. La rassegna, fedele al motto “Fai Brillare I Tuoi Sogni”, vuole mantenere vivo il piacere della scrittura e della creatività artistica. Ideato e coordinato da Alessandro Verrastro, in arte “Vettorialex”, è giunto alla VI edizione ed è organizzato dall’ssociazione Brillasogni, avvalendosi di alcune collaborazioni tra cui la Casa Editrice Pezzini Editore e il Centro Congressi “Il Principino” di Viareggio. Mara Maionchi ospite speciale, ha consegnato il trofeo Giovane Poeta, con la seguente motivazione: “A Martina Comassi per aver saputo riprodurre attraverso un vivace gioco di suoni e ritmi il continuo eppure sincopato incedere del tempo umano”. Martina risiede a Concesio con i genitori e 2 fratelli, frequenta l’ultimo anno di Liceo Classico all’ Istituto Arnaldo di Brescia ed è un’appassionata lettrice di libri. Da grande vuol fare la scrittrice ponendo l’attenzione sul sociale e sul singolo elemento umano. È felice, ancora incredula anche perché la sua poesia “Tempo” è stata scelta tra quelle di circa 450 concorrenti. Presenti oltre 300 spettatori, provenienti da ogni regione del nostro paese, per un’edizione record in termini di iscrizioni (465) e con 917 opere in concorso. I vincitori sono arrivati a Viareggio non solo dalle varie regioni italiane, ma anche da paesi esteri come Hawaii, Croazia, e Montenegro.

DOMENICO POSTORINO 06 set 09:45