lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
di MAURO TONINELLI 15 apr 11:06

Mosaico di misericordia

È lungo sei metri e alto un metro e venti centimetri il nuovo mosaico che fa bella mostra di sé nella chiesa di Lumezzane San Sebastiano. È stato ideato e realizzato da Tacisio Bugatti e da Anna Maria Bossini nella zona dei confessionari con disegni di una vite con tralci che fanno da sfondo a tre scene di misericordia: Padre misericordioso, Peccatrice perdonata e Donna samaritana. Per conoscere e capire meglio il pensiero della vite, dei tralci e degli episodi di misericordia rappresentati, nei colori, nei dettagli e nella teologia sono previsti due incontri, entrambi nella chiesa di Lumezzane San Sebastiano alle 20.30. Mercoledì 21 aprile sarà proposta una lettura spirituale a cura di don Raffaele Maiolini, docente di Teologia Fondamentale e direttore dell’Ufficio per la Scuola della Diocesi, mentre mercoledì 28 aprile l’autore Tacisio Bugatti illustrerà l’opera. Il mosaico riposa sopra tavole di legno: è composto da materiale pregiato, come sono gli smalti veneziani in pasta di vetro, vetri con foglia d’oro e pietre naturali. La tecnica utilizzata è stata quella del metodo diretto. “Fare un mosaico è l’arte del mettere, tanti pezzettini di vetro tagliati e messi uno accanto all’altro. Anche Dio – spiega Bugatti – ci vede così, dentro c’è l’immagine di una persona, bella e nuova che aspetta di venire alla luce, c’è l’immagine di Dio, e vuole tirarla fuori”.

MAURO TONINELLI 15 apr 11:06