lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 11 mar 10:06

Quando l'altro ci cambia

Ascolta

Un incontro sul tema del rapporto tra necessità dell'evangelizzazione e rispetto e valorizzazione delle culture

Mercoledì 13 marzo alle 14.30 presso l’Università Cattolica di Brescia continueranno gli “Incontri Primavera 2019” di “Missione Oggi”, in collaborazione con “Missionari Saveriani” e “Libreria Paoline”. Sarà uno speciale appuntamento tra antropologi e missionari organizzato insieme al Dipartimento di Sociologia/Sezione di Antropologia culturale dell’Università Cattolica.

L’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia e la rivista “Missione Oggi” dei Missionari Saveriani hanno dato vita, con l’aiuto dell’antropologa Anna Casella Paltrinieri, a un gruppo di studio formato da antropologi e missionari sull’azione missionaria presso popolazioni che non conoscono o non praticano la religione cristiana. L’opera missionaria ha costituito da sempre un banco di prova per la religione cristiana, sin dai primordi. Il tema del rapporto tra “necessità” dell’evangelizzazione e rispetto e valorizzazione delle culture, ha prodotto analisi sia nell’ambito religioso sia da parte degli antropologi, spesso critici (quando non polemici) sull’azione degli agenti di pastorale.

È su questo aspetto, antropologico-culturale, del sapere dei missionari e degli antropologi, che si è avviato un percorso che ha avuto un primo momento con il Seminario “Etnoantropologia e pratica missionaria. Il contributo dei missionari agli studi etnoantropologici”, tenutosi in Università Cattolica (nella sede di Milano) l’8 maggio 2017, cui hanno partecipato gli antropologi Anna Casella Paltrinieri (Università Cattolica del Sacro Cuore), Luisa Faldini (Università degli Studi di Genova), Francesco Remotti (Università degli Studi di Torino), Giovanna Salvioni (Università Cattolica del Sacro Cuore), e i missionari Mario Menin (Direttore di “Missione Oggi”) e Valter Taini (missionario saveriano in Brasile). Il secondo momento è stato il 15 novembre 2017 con il Seminario dal titolo “Entrare nel giardino dell’altro” presso l’Università Cattolica (nella sede di Brescia), con la partecipazione degli antropologi Anna Casella Paltrinieri, Luisa Faldini, Francesco Remotti, e dei missionari Mario Menin e Fabrizio Tosolini (missionario saveriano a Taiwan).

Il prossimo appuntamento, di mercoledì 13 marzo, vedrà a confronto gli antropologi Anna Casella Paltrinieri, Luca Pandolfi (Pontificia Università Urbaniana di Roma), e i missionari Antonino Melis (missionario saveriano in Camerun e Ciad), Luigi Paggi (missionario saveriano in Bangladesh) e Mario Menin sul tema “Quando l’altro ci cambia”. Ogni relatore dovrà condividere, dal punto di vista antropologico e/o missionario, come e quanto il confronto con l’altro cambia il nostro essere missionari e/o il nostro fare antropologia culturale.

REDAZIONE 11 mar 10:06