lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di REDAZIONE 03 lug 09:26

Summer2020 all'Arici

L’Istituto Cesare Arici non ha chiuso per la pausa estiva e ha attivato i laboratori “Summer 2020”, improntati non solo sulle discipline scolastiche altresì su attività di relazione e creatività, così che lo sviluppo delle competenze possa interessare l’umano nella sua dimensione integrale

L’emergenza sanitaria è stata un momento che ha chiesto di sperimentare nuovi esercizi per la didattica e sulla scia di questo stimolo, caratterizzato inizialmente dalla didattica a distanza e nel complesso dall’intento di sfruttare la tecnologia per istruire nuovamente le dinamiche dell’insegnamento, l’Istituto Cesare Arici non chiude per la pausa estiva e attiva i laboratori “Summer 2020”, improntati non solo sulle discipline scolastiche altresì su attività di relazione e creatività, così che lo sviluppo delle competenze possa interessare l’umano nella sua dimensione integrale.

L’anno scolastico si è concluso, ma l’Istituto Cesare Arici sotto la guida della dott.ssa Paola Amarelli è diventato un laboratorio di ricerca per i suoi docenti e proposta continua di esperienze educative per i suoi studenti e per chiunque voglia avvicinarsi alle sue iniziative.

Summer 2020 consiste in un gruppo di laboratori estivi rivolti agli studenti della Primaria, della Secondaria di I e di II Grado, sia a distanza, secondo le modalità già sperimentate negli ultimi mesi, sia in presenza, nel rispetto delle vigenti norme di sicurezza.

I laboratori, guidati dagli insegnanti dell’Arici, nonché da docenti ed esperti esterni, hanno incontrato diversi interessi e sono stati focalizzati su diverse tematiche: dalla letteratura al teatro, dall’arte alle lingue straniere, da attività di bricolage alla danza.

Le attività hanno coinvolto gli alunni nel mese di giugno e nella prima settimana di luglio e sono state un’occasione di formazione didattica e di incontro, affinché la scuola, comunità, possa essere luogo vicino alle famiglie e opportunità per vivere insieme la difficile realtà.

REDAZIONE 03 lug 09:26