lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Brescia
di MASSIMO VENTURELLI 21 ott 07:53

Tutte le opere della Loggia

Presentato il piano triennale delle opere pubbliche del Comune di Brescia. Nel 2017 interventi per più di 36,5 milioni di euro

Più di 113 milioni di euro nel prossimo triennio (36,6 solo per il prossimo anno) per le opere pubbliche nel Comune di Brescia. Il piano dettagliato degli interventi che andranno a migliorare la città da qui al 2019 è stato presentato ieri in Loggia dal sindaco Emilio Del Bono e dall'assessore ai lavori pubblici Valter Mucchetti.

Sindaco e assessore si sono concentrati in modo particolare sulle opere pubbliche e gli interventi messi a bilancio per il prossimo anno, per un impegno di spesa superiore ai 36,5 milioni di euro, 12 dei quali già "accantonati" in questo 2016. Si tratta dei 4,7 milioni per la bonifica del sito Caffaro messi a disposizione dal governo,  i 2,8 per il nuovo campo di atletica di Sanpolino e i 4,5 per la pinacoteca Tosio Martinengo. Nei conti della Loggia per il 2017 dovranno trovare posto le "rimanenti" risorse necessarie per realizzare le opere presentate.

Il capitolo "Ambiente e bonifiche" comporterà un impegno complessivo di spesa di 5 milioni 940mila euro, 1milione e 50euro andranno per l'ampliamento (Stocchetta) e manutenzione dei cimiteri cittadini; altri 600mila la manutenzione e gli adeguamenti normativi di alcuni edifici pubblici di proprietà della Loggia. Quasi 3 milioni e 850mila saranno spesi per il patrimonio scolastico, in opere di manutenzione, abbattimento di barriere architettoniche e adeguamenti antisismici. Anche l'housing sociale trova risorse nelle opere pubbliche del 2017, con più di 1,5 milioni di euro per manutenzioni, adeguamenti e recuperi strutturali. 3 milioni e 350mila euro saranno destinati da Palazzo Loggia per gli impianti sportivi. Oltre al già citato campo di atletica che sarà realizzato a Sanpolino, il Comune interverrà per la messa a norma del centro sportivo San Bartolomeo e per la manutenzione straordinaria del campo di calcio Pampuri.

2milioni 750mila euro saranno destinati alla mobilità e alle sicurezza stradale, 800mila dei quali per la compartecipazione alla realizzazione di piste ciclabili. Una delle voci più consistenti fra le opere pubbliche che Palazzo Loggia ha previsto per il prossimo anno è quella del patrimonio monumentale. La  parte del leone tocca al completamento dei lavori alla Pinacoteca Tosio Martinengo (5 milioni 250mila euro) in vista dell'apertura  prevista per il dicembre 2017. Altri interventi sono previsti sul Castello e il Grande Miglio per 1 miliono 50mila euro e in Palazzo Loggia per opere di manutenzione straordinaria (300mila euro). 1milione 260mila euro andranno per il recupero di Campo Marte e degli edifici di pertinenza; altri 300mila per l'arredo urbano e quasi 3,3 mlioni per la manutenzione della rete viaria. Quasi 5 milioni sono le risorse che la Loggia mette a disposizione per realizzare interventi urbanistici di sistemazione e riqualificazione di via Milano, di via Fura/via Roma e via Corsica. 


MASSIMO VENTURELLI 21 ott 07:53