lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Breno
di LINDA BRESSANELLI 09 mag 12:07

Breno: inaugurata la nuova sede Avis

Ascolta

Lo scorso 2 maggio è stata inaugurata la nuova sede dell'Avis di Breno. Al taglio del nastro, ad affiancare il presidente di sezione Giuseppe Gasparini, erano presenti anche il presidente Avis provinciale Gabriele Pagliarini e il responsabile di zona Marcello Ravani, oltre al sindaco, al parroco e al curato di Breno e a numerose autorità civili e militari

Era ormai pronta da alcuni mesi la nuova sede dell’Avis di Breno inaugurata il 2 maggio. I locali, situati a Breno, al piano interrato delle scuole, in via Sammaione, sono stati ammodernati, resi più funzionali e luminosi, meglio organizzati e arredati. Ad accogliere il pubblico si trovano ora una reception con bancone e una sala riunioni. Un nuovo spazio è stato ricavato per le visite mediche, l’ufficio amministrativo è stato ingrandito e l’archivio risistemato. Venerdì è stata organizzata una grande festa che ha coinvolto tutti i 17 gruppi affiliati a quella che è la sezione più numerosa della Vallecamonica, con 880 soci attivi.
Al taglio del nastro, ad affiancare il presidente di sezione Giuseppe Gasparini, erano presenti anche il presidente Avis provinciale Gabriele Pagliarini e il responsabile di zona Marcello Ravani, oltre al sindaco, al parroco e al curato di Breno e a numerose autorità civili e militari. Dopo l’inaugurazione, la benedizione e la visita alla sede, tutti gli invitati si sono spostati al Nuovo Cinema Teatro Giardino per il concerto di Antonio Pedersoli ed i musici, organizzato per l’occasione.
Pur a fronte di un lieve calo di soci (880 nel 2018 contro i 900 del 2017) c'è stato un incremento del numero delle donazioni (sono state 2.011 nel 2018 contro le 1.953 di due anni fa), equivalenti a un indice di donazione del 2,26% (era al 2,21% nel 2017). Il presidente Giuseppe Gasparini si è detto soddisfatto dei risultati, ma non ha mancato di lanciare un appello a nuovi volenterosi donatori.

LINDA BRESSANELLI 09 mag 12:07