lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Ponte di Legno
di REDAZIONE 31 lug 08:05

In Adamello per un futuro migliore

Ascolta

Concluso ieri a Ponte di Legno il 54° Pellegrinaggio in Adamello promosso dalle sezioni Ana di Valle Camonica e di Trento. A Passo Lagoscuro la Santa Messa presieduta dal card. Re; ieri a Ponte di Legno la celebrazione conclusiva con mons. Luciano Monari

Migliaia di alpini hanno preso parte al 54° Pellegrinaggio in Adamello promosso nei giorni scorsi dalle sezioni Ana di Valle Camonica e Trento. Il passo Lagoscuro è stato scelto come meta del pellegrinaggio quest'anno dedicato al centenario della Grande Guerra e alla memoria di Giorgio Gaioni, che dell'iniziativa è stato uno dei promotori.

Nel suggestivo scenario alpino del Passo Lagoscuro sono salite sabato 29 luglio 3 colonne alpine per participare alla Santa Messa presieduta dal card. Giovan Battista Re e animata dal canto del coro in congedo della brigata Tridentina. Moltissime anche le autorità salite in quota per la prima parte del suggestivo pellegrinaggio.

Una volta scesi da quello che è stato uno dei luoghi simbolo della Prima Guerra Mondiale, i partecipanti al pellegrinaggio, nel pomeriggio, si sono dati appuntamento al passo del Tonale per l'omaggio ai caduti davanti al Sacrario

Ieri, domenica 30, la solenne conclusione a Ponte di Legno, apertasi di prima mattina con l'ammassamento dei pellegrini, delle autorità e dei cittadini in via Trento. Il corteo si è poi mosso per le vie del paese, per arrivare al campetto dell'area Cida dove è stato allestito il palco che ha ospitato prima la parte civile e militare e poi la Santa Messa presieduta da mons. Luciano Monari e trasmessa in diretta da Rai Uno. Durante l'omelia l'amministratore apostolico della diocesi ha ricordato il senso del pellegrinaggio.

"Siamo qui per ricordare - queste le sue parole -, ma sarebbe poca cosa se non aggiungessimo al ricordo  anche l'impegno per rendere migliore il presente".

Al termine le penne nere salite a Ponte di Legno da paesi e città della Lombardia e del Trentino si sono date appuntamento al pellegrinaggio del 2018, una maninfestazione che per importanza e partecipazione è seconda solo all'adunata nazionale delle Penne Nere. 

REDAZIONE 31 lug 08:05