lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Pisogne
di DAVIDE ALESSI 20 mag 11:57

Pisogne: finanziato il museo Mirad'Or

Ascolta

Il primo museo italiano costruito interamente in acqua si troverà a Pisogne, sul lago d'Iseo. Il progetto per la costruzione del museo galleggiante, ideato dal comune camuno nel 2017, è stato presentato dall'Assessore all'autonomia e culture della Regione Lombardia. Si tratterà di un elemento innovativo ed unico, al quale si potrà accedere dalla passerella che costeggia il lago d'Iseo

Nasce nel lago a Pisogne, sopra il perimetro dell'antico lavatoio, il “Mirad'Or”, primo museo italiano direttamente nell'acqua, firmato da Iseo Serrature che vuole festeggiare i 50 anni di attività e l'omaggio del Brand “Mirad'Or art gallery” donato a Pisogne dallo studio Negrini e Varetto nel trentennale di presenza sul territorio. Sarà un museo innovativo, che si ispira alle emozioni create da Christo con The Floating Pier's, destinato a rimanere nel tempo, accanto all'imbarcadero di Navigazione Lago d'Iseo. “Mirad'Or” contamina il termine spagnolo che indica appunto belvedere, ma anche il tema dell'oro che, per il Sebino, è rappresentato dallo specchio d'acqua nel quale si riflette un paesaggio di grande bellezza. Sarà contenitore artistico, ma anche luogo di lunghi pensieri in libertà per sciogliere nodi e tensioni del giorno attraverso i pensieri liquidi ed i cannocchiali sui bögn e sulla Tadini a Lovere.

Il Mirad'Or di Pisogne è già un oggetto simbolo ed un luogo unico, che il pubblico potrà vivere ognuno secondo il proprio gusto. L'opera era in attesa di poter uscire dalle carte da qualche tempo: ora è stata autorizzata e quindi completamente finanziata con 75.000 euro da Regione Lombardia nell'accordo di programma per lo sviluppo territoriale del Sebino, con 80.000 euro da Iseo Serrature come dono per il proprio 50°, e con 115mila euro dal Bim di Vallecamonica, per un totale di 270.000 euro. Il brand “Mirad'Or art gallery” è stato donato da Negrini e Varetto nella ricorrenza del proprio trentennale e richiama la chiave di Iseo Serrature che abbraccia l'antico lavatoio in acqua. La presentazione di “Mirad'Or art gallery” è stata tenuta a battesimo dall'Assessore all'autonomia e cultura di Regione Lombardia, Stefano Bruno Galli, che ha sottolineato il concetto della cultura come leva morale e spirituale dell'uomo, senza dimenticare quanto dichiarato dagli indicatori economici del settore: e cioè, che un euro investito in cultura ne genera altri cinque.

DAVIDE ALESSI 20 mag 11:57