lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
di CARLO TAGLIETTI 01 ago 10:54

Aspettando con fede l’Assunta

Il Santuario della Beata Vergine Maria è in festa. Durante la novena sono presenti tra gli altri mons. Domenico Sigalini e mons. Luciano Monari

Si avvicina la solennità dell’Assunta che è una giornata di festa specialmente per chi sceglie di vivere in un clima di spiritualità e di comunità. Il Santuario della Beata Vergine Maria di Paitone celebra le Sante Messe a partire dalle 6 del mattino, ogni ora fino alle ore 11, con l’ultima Messa presieduta da mons. Leonardo Farina, vicario episcopale territoriale. La giornata prosegue con la liturgia dei Vespri alle 17, il Rosario alle 18 e la Santa Messa alle 18.30. Alle 21 il Coro Erica allieterà i presenti con i canti. Qui la Beata Vergine nel lontano 1532 apparve al giovane Filippo Viotti, fanciullo sordomuto.

La novena. L’Assunta è preceduta dalla Novena, che ha inizio il 6 agosto quando alle 20 si reciterà il S. Rosario. Alle 20.30 durante le Messe diversi sacerdoti si alterneranno in una serie di riflessioni che guideranno alla lettura dell’Ave Maria: la Beata Vergine Maria Madre di Dio. Saranno presenti mons. Domenico Sigalini, martedì 6 agosto, con la riflessione “Rallegrati, piena di grazia”; seguiranno il 7 e l’8 agosto le celebrazioni delle Sante Messe con mons. Canobbio con le meditazioni su “Il Signore è con te e Tu sei benedetta fra tutte le donne”; il 9 agosto don Francesco Pedrazzi rifletterà su “E benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù”; sabato 10 agosto padre Enzo Turriceni si soffermerà con un commento sulla Madre di Dio; domenica 11 agosto la riflessione verterà su “Prega per noi peccatori” con padre Claudio Bratti; padre Giancarlo Paris accompagnerà i fedeli lunedì 12 agosto con la riflessione “Madre di Misericordia”; martedi 13 agosto con mons. Luciano Monari un commento su “Speranza nostra” e la vigilia vedrà la presenza di don Fabio Corazzina con la meditazione su “Mostraci dopo questo esilio il frutto del tuo seno, Gesù”.

Eventi collaterali. Un punto ristoro e un mercatino di articoli artigianali fatti a mano dalle signore pro santuario affiancano i momenti prettamente spirituali.

Il servizio navetta. Si può arrivare in auto, entrando nel centro del paese e seguendo le indicazioni per il Santuario, ma è consigliabile, nelle ore centrali della mattinata di Ferragosto, usufruire della navetta che parte dalla piazza del Comune per raggiungere il piazzale del Santuario. Per eventuali informazioni contattare ai seguenti recapiti l’Eremo al numero 0306919298; il parroco al numero 0306919664; per approfondimenti sul Santuario consultare il sito www.santuariodipaitone.it e il sito della Parrocchia www.parrocchiasantagiuliapaitone.it. Non si chiude con la Novena e l’Assunta la disponibilità dell’Eremo ad accogliere i Pellegrini che salgono per pregare la Vergine : il Santuario è aperto alle visite tutti i giorni dalle 9 alle 18.

CARLO TAGLIETTI 01 ago 10:54