lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Gargnano
di REDAZIONE 03 dic 10:39

Il nuovo centro per studenti di Gargnano

Sono iniziati i sopralluoghi di studenti e docenti universitari presso il terreno oggetto del concorso internazionale che trasformerà l’area in un nuovo centro residenziale per studenti stranieri e turisti con la realizzazione dello Studentato Villavetro

Il concorso, indetto a novembre dallo Studio Associato Scudeletti, si è già assicurato l’interesse del Comune di Gargnano, della Comunità Montana locale, dell’Università degli Studi di Milano (Calcif-Villa Feltrinelli) e di molti docenti universitari di importanti atenei quali la Nottingham University (Cina), il Politecnico di Milano, l’Università degli Studi di Brescia e la Konkuk University di Seoul. Il concorso, aperto a tutti gli studenti italiani e stranieri iscritti agli ultimi due anni di corso di Laurea Magistrale delle Università di Architettura, Ingegneria, Paesaggio o di altre facoltà di settore con specializzazione in progettazione urbanistica, paesaggistica e architettonica in Italia e nel mondo, prevede la realizzazione di residenze smart per intercettare un’ampia fascia di ospiti giovani provenienti dalle università di tutto il mondo, e una domanda di turismo sensibile ai temi della sostenibilità, della mobilità dolce e delle attività outdoor (trekking, mountain bike, kitesurfing, vela in primis).

L’area dell’intervento si sviluppa sul retro di una limonaia di 3 terrazzamenti e di una monumentale ‘canipa’ del XIII secolo recentemente ristrutturata. Questa porzione, una volta realizzato lo studentato-ostello per giovani e famiglie, diverrà luogo ricettivo (bar e ristorante) aperto al pubblico e cuore pulsante del nuovo Studentato Villavetro. L’area complessiva di intervento è di circa 7.100 mq, la superficie dei corpi di fabbrica sarà di circa 3.550 mq (residenze e struttura multi-servizio). Nel bando è prescritto l’utilizzo di materiali della tradizione locale, lasciando aperta la possibilità di dar vita a forme architettoniche in assonanza e continuità alle preesistenze storiche.

Il concorso per lo Studentato Villavetro prevede in quest’ottica interventi di carattere conservativo e informativo sul verde, e la creazione di un percorso didattico attrezzato a stretto contatto con la natura che culmina in una piazza, adiacente alla Canonica attigua, votata a spazio pubblico, luogo di incontro e cerniera ideale le preesistenze e le nuove strutture. Il concorso rientra a pieno titolo tra gli sforzi fatti dalle comunità e le amministrazioni locali per conservare e valorizzare l’eccezionale patrimonio culturale, agricolo, paesistico e architettonico, risultato di secoli di interventi dell’uomo per ‘domare’ le ripide pendici tipiche dell’area.

L’autore del progetto vincitore del concorso, oltre a ottenere un premio in denaro (€ 3.000/0), avrà la possibilità, col tramite e la garanzia della propria università, di attivare un progetto formativo orientativo con lo Studio Associato Scudeletti, che ne garantirà anche l’ospitalità, per sviluppare il progetto stesso sino alle fasi di realizzazione, oltre a provvedere alle spese primarie. Il bando prevede la proclamazione del vincitore alla fine di giugno e, a seguire, la pubblicazione di un catalogo e l’apertura di una mostra dei progetti ritenuti più meritevoli presso il chiostro trecentesco della chiesa di San Francesco a Gargnano.

REDAZIONE 03 dic 10:39