lock forward back pause icon-master-sprites-04 volume grid-view list-view fb whatsapp tw gplus yt left right up down cloud sun
Nuvolento
di ALBERTO FRANZONI 18 ott 09:30

Una scultura in onore di Paolo VI

Il monumento sarà inaugurato domenica 21 ottobre dopo la Messa delle 10 nell’Antica Pieve di Santa Stefania

In occasione della canonizzazione di papa Paolo VI la Parrocchia di Nuvolento e l’associazione Custodi della Pieve hanno voluto erigere una scultura celebrativa in ricordo del santo papa bresciano presso l’Antica Pieve di Santa Stefania. Il monumento celebrativo verrà inaugurato domenica 21 ottobre al termine della celebrazione eucaristica delle 10 che si terrà presso il Santuario nuvolentese e che sarà presieduta da mons. Mascher.

La scultura. La scultura, oltre all’immagine del santo Papa bresciano, racchiude anche altri simboli: innanzitutto la pietra fondamento del primato di Pietro e dei suoi successori; la colomba raffigurante lo Spirito Santo che porta un ramoscello d’ulivo emblema della pace; lo stemma papale con le chiavi di San Pietro, lo scudo a “testa di cavallo” con raffigurati tre gigli e il monte a sei cime (ripreso dallo stemma dei Montini) il tutto cimato dal Triregno; la copia della ferula papale (o pastorale opera dell’artista Lello Scorzelli) che Paolo VI userò per la prima volta l’8 dicembre 1965 alla chiusura del Concilio Vaticano II e che poi passerà nelle mani di altri quattro pontefici dato che è in uso ancora oggi.

L’artista. La scultura realizzata è stata commissionata all’artista Lino Sanzeni di Botticino, nelle cui opere pietra e ferro, elementi caratteristici della nostra terra, si incontrano in un dialogo tra natura e arte della fusione. L’artista, nato nel 1946 a Bargnano di Corzano negli anni Sessanta si trasferisce a Brescia dove avrà inizio la sua attività artistica, che proseguirà in seguito a Botticino. Fra le molte opere in collezioni private e spazi pubblici ci piace semplicemente ricordare l’opera donata a Papa Benedetto XVI in occasione della sua visita a Botticino nel 2009 e un grande pastorale in ferro ispirato al pastorale di Paolo VI esposto nella Cattedrale dell’Immacolata Concezione a Washington.

ALBERTO FRANZONI 18 ott 09:30